Gamification e story based learning spiegati dall esperto Novakid Italia
Educazione dei bambini

Basta libri e quaderni! Con i giochi e le storie, l’inglese è divertente

Studiare l’inglese con Novakid è divertente. Riusciamo a coinvolgere i bambini e a mantenere costante la motivazione e l’interesse per l’inglese. Come facciamo? Con la gamification e la didattica basata sulle storie (Story Based Learning). In questo articolo spieghiamo meglio che cosa significano questi due termini e in che modo il nostro approccio aiuta i bambini ad imparare l’inglese divertendosi.

Che cos’è la gamification e perché funziona con i bambini

La gamification o gamificazione è l’applicazione dei concetti del gioco online all’apprendimento. Detto in parole più semplici, parliamo di gamificazione quando i bambini imparano l’inglese con giochi online creati per l’apprendimento, simili ai normali giochi online: si guadagnano punti, si sfidano altri utenti, si vincono badge o premi e si avanza lungo un percorso con livelli sempre più difficili. 


Abbiamo chiesto a Luca Piergiovanni, autore formatore e consulente nel campo delle tecnologie dell’apprendimento ed Ambassador di Novakid in Italia, di spiegarci perché la gamification è un approccio particolarmente indicato per bambini e ragazzi

“Alla base della gamification c’è il concetto di gioco, ma un gioco inteso come un’attività seria, perché organizzato intorno a una serie di regole ben precise da seguire e da rispettare, aspetti che i bambini conoscono molto bene” ci spiega Luca PIergiovanni. “In campo educativo, l’apprendimento autentico si basa proprio sul gioco, sull’interesse, sulla curiosità. Come sosteneva Maria Montessori, ‘il gioco è il lavoro del bambino’, in quanto contribuisce al suo sviluppo fisico, mentale e intellettuale. Il gusto di giocare, di divertirsi, è sempre stata una necessità primaria per grandi e piccini. Montaigne affermava che ‘i giochi dei fanciulli non sono giochi e bisogna giudicarli come le loro azioni più serie’. Rousseau considerava il gioco ‘fonte di gioia e il migliore degli stimoli per l’attività del bambino’ perché, in definitiva, il gioco è il motore dell’apprendimento, in cui il discente ha curiosità per ciò che fa e si sente pienamente coinvolto nelle attività, riuscendo così a interiorizzare le informazioni di studio”.


Il gioco, dunque, è il motore dell’apprendimento e il migliore degli stimoli per il bambino. Questo è uno dei concetti su cui si basa l’insegnamento dell’inglese su Novakid. Ma quali sono i vantaggi della gamification, in particolare, nell’apprendimento delle lingue straniere? 

“La gamification è un’opportunità didattica molto importante, poiché l’applicazione di meccaniche di gioco (sfide, ricompense, punti, livelli differenti di gioco,) unite alle tecniche di game design, riescono a motivare gli studenti aiutandoli a raggiungere i loro obiettivi e ad acquisire determinati comportamenti positivi. Integrare l’attività ludica al contenuto didattico, rende quest’ultimo più accessibile e coinvolgente. Immaginiamo tutto questo applicato all’insegnamento delle lingue straniere, con giochi di apprendimento vocale e multiplayer, soluzioni speech-to-text, o esperienze di realtà virtuale e aumentata per l’esplorazione di nuovi paesi e l’innesco di situazioni comunicative in lingua, ottenendo alla fine del percorso ricompense e premi.” 


Su Novakid infatti bambini e ragazzi possono esplorare nuovi paesi o luoghi speciali e poi discuterne con l’insegnante, sfidare altri studenti in ogni parte del mondo in giochi di spelling e costruzione di frasi in inglese, oppure giocare da soli online ottenendo punti e stelle. Il gioco è uno stimolo importante per mantenere vivi l’interesse e la motivazione. 

Story Based Learning: imparare l’inglese con le storie animate

Ma non c’è solo la gamification. Le lezioni di inglese su Novakid sfruttano anche l’approccio Story Based Learning, la didattica basata sulle storie. Chiediamo a Luca Piergiovanni cosa si intende per story based learning e se si tratta di un approccio nuovo nell’apprendimento delle lingue. Non lo considero nuovo, perché la narrazione di storie accompagna l’uomo da sempre: Le storie hanno un ruolo centrale nella cultura e nell’educazione di ogni epoca e civiltà. La novità è costituita dall’aggiunta del digitale, che senza dubbio ha il pregio di rendere le storie più ricche e originali, grazie ad app educational utili a pianificare il canovaccio della storia (storyboard), per poi animarla sotto forma di fumetto, podcast audio/video, ebook e così via.” 

Le storie dell’ Accademia di magia Novakid, per esempio, sono fumetti animati. Abbiamo costruito per i nostri studenti un intero universo di apprendimento, con personaggi che i ragazzi imparano a conoscere e storie sempre nuove per affrontare diversi argomenti in modo divertente e coinvolgente.

gamification-story-based-learning

In che modo lo story based learning aiuta i bambini ad imparare le lingue straniere?Attraverso attività di Story Based Learning, intese come la costruzione di storie animate, personaggi in cui immedesimarsi, scene e oggetti che seguono la trama, lo studente conduce in prima persona dialoghi in lingua, diventando parte del racconto e acquisendo grammatica e lessico di una nuova lingua in maniera spontanea, più naturale. Inventare una storia, saperla raccontare o rappresentare in digitale, permette di sviluppare competenze digitali, comunicative e socio-emotive, oltre che linguistiche. Inoltre, mettere in campo la propria creatività, essere al centro del percorso di apprendimento, sviluppare competenze trasversali mediante metodi come quello dello Story Based Learning, è oggi una prerogativa fondamentale di qualsiasi studente, futuro cittadino digitale e poliglotta.”

La gamification e lo Story Based Learning sono metodologie scientificamente riconosciute, che hanno molti benefici che vanno oltre l’apprendimento della lingua. Per esempio? 

“La capacità di lavorare in team e l’acquisizione di conoscenze e di comportamenti da trasferire in contesti reali. Questi sono aspetti che concorrono alla costruzione dell’identità personale, rafforzando l’autostima e la motivazione.” sottolinea il nostro Ambassador.

Storie animate a fumetti, mini giochi online anche in modalità multiplayer, compiti a casa interattivi sotto forma di gioco. Vieni a scoprire il Novakid Game World, con una lezione gratuita per tuo figlio!

Se vuoi sapere di più sul nostro metodo di insegnamento dell’inglese, o sui vantaggi della gamification e Story Based Learning per l’apprendimento, fai una domanda al nostro esperto Luca Piergiovanni nei commenti. 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: