Scrolltop arrow icon
IT
IT flag icon
Mobile close icon
Condividi
a protezione-bambini-internet
Consigli per i genitori
Star icon
26.07.2022
Time icon 10 min
Comment icon 0 commenti
Heart icon 0 likes

Come proteggere i bambini in rete: 5 consigli per genitori

Indice dei contenuti

Navigare in rete è una incredibile opportunità per i bambini, per scoprire cose nuove, alimentare la creatività e le capacità di comunicazione. Si può fare lezione di inglese online, ascoltare musica, guardare tutorial, chiacchierare con coetanei di altre parti del mondo. Ma, naturalmente, oltre a essere un’opportunità la rete presenta anche dei rischi. 

Come insegni a tuo figlio a evitare i pericoli nel mondo reale, allo stesso modo puoi insegnargli a evitare i pericoli del mondo digitale e navigare in sicurezza su internet. Vediamo 5 consigli importanti per i genitori.

Navigare in sicurezza su internet:consigli per i genitori

Come aiutare tuo figlio a muoversi in sicurezza su internet e sui social? L’educazione a Internet è molto più che imparare come bloccare i siti internet ai bambini. Certo, mettere limiti all’uso degli schermi e bloccare contenuti inappropriati è il primo passo. Ma non basta. Per proteggere bambini e ragazzi bisogna, spiegare i pericoli, educare all’uso, e soprattutto accompagnare. Ecco 6 consigli importanti da tenere a mente. Senza dimenticare che l’esempio è sempre il modo migliore per insegnare. 

Usa un’app per il controllo dei genitori (parental control).

Una buona app di parental control è fondamentale. La più diffusa è Family link, di Google, ma non è l’unica. Con queste app puoi bloccare i siti internet ai bambini, limitare il tempo di utilizzo del telefono e delle singole app, impostare lo spegnimento e l’accensione e avere sempre sotto controllo la posizione, grazie alla geolocalizzazione. Può sembrare invasivo, ma i bambini sono incapaci di autocontrollarsi (non lo sono neanche gli adulti, figuriamoci i piccoli) e se lasciati soli possono passare ore sul telefonino. Spiega a tuo figlio che il controllo e i limiti servono per aiutarlo a imparare come usare i dispositivi, cerca di trovare un accordo sulle regole di utilizzo e di non imporle in modo inflessibile. 

Non lasciare solo tuo figlio nella rete

Lasceresti tuo figlio da solo in un parco pieno di sconosciuti? Nello stesso modo, non puoi lasciarlo solo nella rete. Parla con lui di quello che fa online, giocate insieme ai giochi online, chiedi con chi gioca e chi segue sui social, seguite insieme profili social adatti ai bambini. No a TV e console in cameretta: meglio in salone dove puoi vedere e controllare attività e contenuti. Cerca di informarti e di essere partecipe della sua vita online.

Spiega i pericoli della rete

I pericoli della rete spiegati ai bambini diventano più comprensibili ed è più facile difendersi. Puoi spiegare con parole semplici che gli sconosciuti, in rete come nel mondo fisico, posso rappresentare un pericolo. E che non sai mai con certezza chi c’è dall’altra parte dello schermo: pensi di chattare con un bambino di 10 anni ma invece potrebbe trattarsi di un adulto. Quindi: no a chat o giochi online con sconosciuti, mai inviare foto proprie o degli amici, mai dare nome e cognome o indirizzo

Insegna il rispetto in rete 

Gentilezza e rispetto, su Internet e fuori. Insegna a tuo figlio a comportarsi in modo rispettoso nel mondo digitale, ad ignorare provocazioni e denunciare comportamenti aggressivi. Spiega che cos’è il cyberbullismo con esempi semplici: una foto o un video che mettono in ridicolo un compagno o un amico non vanno condivisi. Prendere in giro un compagno su una chat Whatsapp o con commenti pubblici è bullismo. Dietro uno schermo tendiamo a diventare più aggressivi, dobbiamo fare più attenzione.

Fagli sapere che può parlarne con te se ha un problema

Importante che tuo figlio sappia che sei suo alleato e puoi proteggerlo dai pericoli, in rete e fuori. Se qualcuno gli chiede di incontrarsi, deve fartelo sapere e vedrete insieme come farlo in sicurezza. Se qualcuno lo spinge a parlare di cose che lo mettono a disagio, o a inviare foto deve parlarne con te. Deve sapere che non lo punirai e non gli darai la colpa, ma sarai lì per aiutarlo a risolvere la situazione. 

Come proteggiamo la sicurezza degli studenti Novakid

La protezione dei bambini su internet è una questione fondamentale nella creazione ed erogazione dei nostri corsi di inglese online per ragazzi

Come tuteliamo i nostri studenti? Prima di tutto siamo attentissimi a creare contenuti adatti all’età. “Un esempio è il corso di inglese Virtual Explorer, basato sulla realtà virtuale. Contiene oltre 200 slide panoramiche di capitali, musei e luoghi turistici interattive a 360°, scelte e progettate con cura. Ogni slide deve superare tre fasi di revisione da parte del team Novakid che si occupa dei contenuti, per assicurarci che vengano presentati solo luoghi adatti ai bambini”, spiega Amy Krolevetskaya, Studies Director di Novakid. 

Per proteggere la sicurezza in rete dei bambini, abbiamo scelto di creare account separati per studenti e genitori. L’account per bambini è un ambiente di apprendimento gamificato, dove gli studenti possono accedere alla lezione con l’insegnante, fare i compiti, giocare, e guardare storie animate a fumetti. L’area bambini è completamente priva di pubblicità. I bambini possono utilizzare la piattaforma Novakid solo dopo che i genitori l’hanno approvata. Inoltre, i genitori possono ritirare il consenso alla raccolta di ulteriori informazioni personali sui minori. 

Siamo molto attenti alla protezione dei dati degli studenti: “Implementiamo le migliori pratiche di settore per la gestione dei dati e il controllo degli accessi. Tutti i nostri dati sono crittografati e utilizziamo i servizi cloud AWS e Google per garantire che siano archiviati ed elaborati in sicurezza. Collaboriamo con partner come Intercom e Stripe, che godono di una solida reputazione per quanto riguarda la sicurezza”, spiega Michal Lisovsky, Technical Director di Novakid.

Le politiche sulla privacy di Novakid sono sviluppate e attuate in conformità con il Children’s Online Privacy Protection Act del 1998 degli Stati Uniti e con la Raccomandazione CM/Rec(2018)7 del Comitato dei Ministri del Consiglio d’Europa agli Stati membri sulle linee guida per la protezione dei diritti dei minori nell’ambiente digitale. 

Insomma, la nostra piattaforma è un ambiente sicuro per bambini e ragazzi e i genitori possono stare tranquilli. Con Novakid i bambini imparano l’inglese divertendosi, con insegnanti madrelingua. Iscrivi subito tuo figlio a una lezione di prova gratuita. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Arrow icon Precedente
Consigli per i genitori
26.07.2022
Time icon 5 min
Giochi per imparare l’inglese da fare con i bambini!
Scegli una lingua
Down arrow icon
RU flag icon Russia EN flag icon Global English CZ flag icon Czech Republic IT flag icon Italy PT flag icon Portugal BR flag icon Brazil RO flag icon Romania JP flag icon Japan KR flag icon South Korea ES flag icon Spain CI flag icon Chile AR flag icon Argentina SK flag icon Slovakia TR flag icon Turkey PL flag icon Poland IL flag icon Israel GR flag icon Greece MY flag icon Malaysia ID flag icon Indonesia HU flag icon Hungary FR flag icon France DE flag icon Germany ARAB flag icon Global العربية NO flag icon Norway IN flag icon India IN-EN flag icon India-en NL flag icon Netherlands SE flag icon Sweden DK flag icon Denmark FI flag icon Finland