Scrolltop arrow icon
Left arrow icon Tutte le categorie
Close icon
Novità
Apprendimento dell'inglese
Novakid per genitori
IT
IT flag icon
Mobile close icon
CTA background
Prenota le migliori lezioni d'inglese per tuo figlio
PROVA GRATIS
Condividi
LinkedIn share icon
Prendere appunti in maniera efficace: ecco come
Istruzione dei bambini
Star icon
20.09.2023
Time icon 8 min
Comment icon 0 commenti

Prendere appunti in maniera efficace: ecco come

Indice dei contenuti

Si può imparare a studiare meglio? Certo. Si può diventare più bravi a studiare e a imparare con la pratica. Ci sono molte cose che puoi fare per migliorare nello studio: prima di tutto puoi scoprire qual è il tuo stile di apprendimento, puoi migliorare la gestione del tempo e adottare delle tecniche di apprendimento attivo. E poi puoi imparare a prendere appunti in modo che ti siano davvero utili a ripassare e studiare. 

Scopriamo insieme diversi modi di prendere appunti e altre tecniche di apprendimento per rendere lo studio più facile e più efficace.

Prendere appunti: sei visivo o uditivo?

Ognuno di noi ha un modo unico di assorbire e comprendere le informazioni. Alcuni imparano meglio vedendo (stile di apprendimento visivo), altri ascoltando (uditivo), e altri ancora facendo (cinestesico). Per migliorare nello studio, devi capire qual è il tuo stile di apprendimento. Prova a fare il nostro quiz sugli stili di apprendimento: in quale ti riconosci?

Conoscere il modo in cui apprendi può aiutarti anche a capire come prendere appunti nel modo migliore per te. Per esempio: se hai uno stile di apprendimento visivo, puoi colorare e sottolineare con evidenziatori i tuoi appunti, oppure usare diagrammi e immagini per rappresentare le informazioni che devi ricordare.

Se il tuo stile è uditivo, impari meglio ascoltando spiegazioni e discussioni. Il modo più efficace di prendere appunti per te è registrare i tuoi appunti leggendo ad alta voce o sintetizzando le informazioni principali e i concetti per poi ascoltarli. 

Se invece sei una persona cinestesica impari meglio toccando, facendo e sperimentando. Prova a prendere appunti scrivendo, oppure muoviti mentre studi. Anche prendere appunti sotto forma di flashcard può essere un buon metodo se hai uno stile di apprendimento cinestetico.

Sei un genitore e vorresti condividere la tua esperienza?

Contattaci e racconta la tua storia

Come prendere appunti: schemi, grafici, flashcard

Saper prendere appunti è importante per imparare a studiare. Se sai prendere appunti, puoi memorizzare e capire più facilmente i concetti che studi e ripassare più velocemente in vista di un esame o un’interrogazione. E se riesci a prendere appunti in classe mentre il professore spiega, fare i compiti a casa sarà molto più semplice. 

Ci sono diversi modi per prendere appunti: provali e scopri quello che funziona meglio per te. Vediamo diverse tecniche per prendere appunti:

Mappa concettuale: creare una mappa concettuale è un’ottima tecnica per organizzare le informazioni in modo chiaro e avere degli schemi ordinati. Inizia scrivendo il concetto principale al centro della pagina e collega le informazioni con linee o frecce. Esempio: se stai studiando la Cina puoi scrivere il nome del paese al centro e poi far partire diverse frecce che rimandano alle caratteristiche geografiche, politiche, culturali del paese.

Linea del tempo: le linee del tempo sono ideali quando si studia storia, per ricordare date e sequenze di eventi. Esempio: se stai studiando la Rivoluzione francese, puoi creare una linea del tempo che mostra le date e gli eventi principali di questo periodo storico.

Flashcard: le flashcard sono piccole “carte” con una domanda da un lato e la risposta dall’altro. Puoi usarle per memorizzare definizioni, date, formule o qualsiasi altra informazione importante.

Come prendere appunti durante la lezione

Saper prendere appunti durante la lezione è una capacità molto importante per imparare a studiare meglio. Qui trovi alcuni consigli generali su come prendere appunti efficaci durante le lezioni. Il consiglio più importante, però, è quello di ascoltare con attenzione e cercare di capire i concetti e le informazioni più importanti. Non devi scrivere ogni parola del professore, ma ascoltare, capire e scrivere solo i concetti importanti e le parole chiave. Quelli che devi ricordare. 

Mantieni l’ordine: prendere appunti ordinati e strutturati è importante perché poi siano utili. Usa titoli, sottotitoli e elenchi puntati per separare le diverse sezioni e i concetti. Questo rende più facile trovare e revisionare le informazioni in seguito. E se gli appunti non sono ordinati, meglio trascrivere in bella. 

Sintetizza: impare a sintetizzare le informazioni quando prendi appunti. Scrivi in modo conciso, evita frasi troppo lunghe o dettagli superflui. Usa abbreviazioni quando possibile.

Sottolinea o evidenzia: usa colori diversi per sottolineare o evidenziare le informazioni chiave. Questo rende più visibili i punti salienti e rende più facile usare gli appunti per studiare e ripassare.

Fai Domande: se qualcosa non è chiaro chiedi al professore di spiegare meglio. 

Usa anche mappe concettuali, grafici, simboli. Tutto quello che può aiutarti a fissare un concetto o una connessione tra fatti, va bene.

Ripassa e riordina: dopo la lezione, dedica un po’ di tempo a rivedere e riordinare i tuoi appunti. Aggiungi dettagli mancanti, copia in bella se necessario, rileggi. Questa revisione fatta a mente fresca ti aiuterà a memorizzare gli appunti.

L’ultimo consiglio è quello di tenere in ordine i tuoi appunti. A che serve prendere appunti se poi non li trovi quando ti servono? Mantieni i tuoi appunti organizzati in modo da poterli trovare facilmente quando ne hai bisogno. Puoi utilizzare raccoglitori o cartelle divise per materia.

Le tecniche di apprendimento attivo per studiare meglio

Prendere appunti non è l’unico modo per studiare meglio. Ci sono tante tecniche che possono aiutarti a studiare in modo più efficace. In questa guida per studenti su come studiare in modo efficace, realizzata dall’Università LUISS di Roma, puoi trovare molti consigli e spunti interessanti. 

Come per i metodi per prendere appunti, anche per le tecniche di apprendimento attivo, il consiglio è di provare fino a quando trovi la tecnica più adatta la tuo stile di apprendimento. Ecco alcune cose da provare:

Lettura attiva: leggi il testo e sottolinea le parole chiave, le date, i concetti principali, i nomi. Scrivi domande ai margini per stimolare il pensiero critico, oppure sintetizza le informazioni importanti di quel paragrafo.

Riassunto: riassumere, per iscritto o oralmente, quello che hai letto è un ottimo modo per studiare. Per esempio, dopo aver letto alcune pagine di storia, prova a riassumere con parole semplici quello che hai letto. In che periodo siamo? Cosa è successo? Perché? quando hai chiari gli argomenti a grandi linee, le cause e gli effetti, puoi aggiungere i dettagli: i nomi dei personaggi storici, le date. E poi cercare di ripetere usando parole più specifiche. 

Auto-interrogazione: prima di un test di matematica, crea una lista di domande basate sulle formule, anche usando delle flashcard, e prova a rispondere. 

Invece di leggere e ripetere, prova a usare queste semplici tecniche quando studi e vedi quale è più adatta a te o a una certa materia.

Tutti i vantaggi dello studio online

Hai mai provato a studiare online? Negli ultimi anni, l’apprendimento online è diventato sempre più diffuso. I vantaggi sono tanti: puoi studiare quando vuoi senza spostarti da casa . Basta un computer o un tablet e una buona connessione a internet. 

Novakid offre da anni corsi di inglese per ragazzi e ragazze a centinaia di migliaia di studenti in tutto il mondo. I nostri studenti possono fare lezione quando è più comodo, anche il sabato o la domenica. 

“Abbiamo reso possibile l’apprendimento dell’Inglese oltre i confini della classe tradizionale e bambini e bambine possono accedere alla piattaforma Novakid per imparare l’inglese da qualsiasi luogo e in qualsiasi momento, e possono arrivare a padroneggiare la lingua più velocemente”, ha detto Max Azarov CEO di Novakid in un’intervista a medium.com. 

Le lezioni di inglese con gli insegnanti madrelingua Novakid durano solo 25 minuti, il tempo perfetto per mantenere la concentrazione. E per rendere l’Inglese divertente, i compiti a casa sono giochi interattivi. I nostri studenti spesso giocano sulla nostra piattaforma nel tempo libero, e così imparano senza neanche rendersene conto. Prima della lezione possono “riscaldarsi” con brevi attività online, e i genitori ricevono un report dopo ogni lezione. E alcuni estratti video della lezione, per essere coinvolti nel processo di apprendimento. 

Che sia online o in presenza, a prendere appunti e le tecniche di apprendimento attivo

possono aiutarti a studiare in modo più efficace. E tu come studi? Raccontacelo nei commenti.

5/5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe piacerti
Istruzione dei bambini
Scegli una lingua
Down arrow icon
Russia Global English Czech Republic Italy Portugal Brazil Romania Japan South Korea Spain Chile Argentina Slovakia Turkey Poland Israel Greece Malaysia Indonesia Hungary France Germany Global العربية Norway India India-en Netherlands Sweden Denmark Finland
Cookie icon
Utilizziamo i cookie per semplificare l'uzo del nostro sito. Visitando il sito, Lei accetta di salvare i cookie nel tuo browser.