Scrolltop arrow icon
Left arrow icon All categories
Close icon
Novità
Apprendimento dell'inglese
Novakid per genitori
IT
IT flag icon
Mobile close icon
Greșeli gramaticale frecvente: Profesorul ne spune cum le putem evita
CTA background
Prenota le migliori lezioni d'inglese per tuo figlio
PROVA GRATIS
Share
LinkedIn share icon
16.02.2023
Time icon 6 min
Comment icon 4 comments

ll gergo giovanile di tuo figlio è incomprensibile? 20 parole da sapere

Table of contents

Prima o poi ogni genitore rimane interdetto di fronte al linguaggio dei figli. ‘Mamma, avevo una crush, era partita una ship ma poi lei mi ha ghostato’. 

Si tratta di un vero e proprio gergo che prende a prestito lo slang dei giovani inglesi e che viene utilizzato ormai ovunque: a scuola, nei social network come TikTok, tra amici e naturalmente con te, papà o mamma, che rimani a bocca aperta senza capire una parola. Tuttavia, ti invitiamo a non abbatterti. 

La lingua dei giovani infarcita di parole inglesi potrebbe essere un’ottima motivazione per tuo figlio o tua figlia per iscriversi a un corso di inglese online. Così capirà meglio le parole che usa con i compagni di classe, il loro significato e la loro origine. Intanto, ecco un facile dizionario che raccoglie i termini giovanili attualmente più usati. Capire tuo figlio o tua figlia sarà più semplice. 

Bestie

Da leggere rigorosamente all’inglese (bèsti)! ‘Bestie’ è l’abbreviazione di ‘my best friend’, il mio migliore amico o la mia migliore amica. Per esempio: ‘Giulia è la mia bestie’.

Bff, amici per sempre

Bff sta per ‘Best friends forever’ (migliori amici per sempre) ed è una promessa di amicizia eterna che tuo figlio si scambia con un amico o con un’amica via whatsapp o anche tramite TikTok. Magari postando un’immagine con il suo migliore compagno di giochi e tempo libero. 

Esempio: ‘Io e te Bff’.

Blastare

Nel gergo giovanile dei videogiochi il verbo ‘blast’ indica l’annientamento del nemico. La parola traslata in italiano è usata per quelle situazioni dove qualcuno subisce una perdita schiacciante, nello sport oppure in una discussione. ‘Giorgio pensava di passarla liscia ma l’ho blastato’.

Boomer

È come ti senti quando cerchi di decifrare lo slang dei giovani. ‘Boomer’ deriva dal termine utilizzato per la generazione nata negli anni ’50 e ’60, i baby boomers appunto. 

Ma ormai nel gergo degli adolescenti la parola boomer indica qualsiasi adulto che non riesce a stare al passo con i tempi e che non ha pratica con la tecnologia, che spesso viene apostrofato con ‘ok boomer’. ‘Papà ma davvero non sapevi che puoi imparare l’inglese online anche da principiante? Che boomer!’.

Bro

Questo è un termine ormai classico del linguaggio giovanile e sicuramente lo avrai sentito usare da tuo figlio con i suoi amici. Si tratta dell’abbreviazione di ‘brother’ e viene usato, molto più dai ragazzi che dalle ragazze, come appellativo. ‘Ehi bro, mi passi i compiti?’. 

Chill

Tuo figlio potrebbe usare chill una decina di volte al giorno come sinonimo di ‘calma’. Per esempio, se chiedi a tua figlia di andare a studiare, potresti sentirti rispondere ‘Chill: la verifica è tra due giorni, ho tutto il tempo’. È sinonimo di ‘scialla’, un invito a prendere le cose con calma, niente stress. 

Crush

Nell’inglese informale ‘crush’ significa ‘cotta’ e con questo significato viene usato anche nello slang inglese dei ragazzi in Italia: ‘Ho una crush per il mio compagno di banco’. Ma anche “Paola è la mia crush”. Esiste anche la ‘celebrity crush’ e cioè la forte infatuazione per un personaggio famoso. 

Cringe

Questo termine è certamente ai primi posti del gergo giovanile. Cringe letteralmente significa ‘avere i brividi per il disgusto’ ma viene usato specialmente per le situazioni imbarazzanti: ‘Mamma, davvero stai cantando di fronte ai miei amici? Che cringe’.

Droppare

Se è iscritto a un social network come Instagram o TikTok, è facile che tuo figlio droppi spesso. Cioè? Droppare per gli adolescenti significa postare un’immagine o un video. Viene dall’inglese dell’informatica ‘drop’: ‘Hai visto cosa ha droppato Martina?’.

Sei un genitore e vorresti condividere la tua esperienza?
Contattaci e racconta la tua storia

Floppare

A volte tuo figlio droppa una bella foto ma nessuno mette un like. Ha proprio floppato, nel senso di fallire il suo obiettivo, dall’inglese ‘flop’. Naturalmente è tuo compito di genitore spiegare che non si tratta di un vero e proprio fallimento perché i social network distorcono la realtà.

Ghostare

Nel linguaggio degli appuntamenti romantici il termine ‘ghost’ significa scomparire nel nulla senza dare spiegazioni. Come un fantasma, appunto: ‘Mi ha ghostato, ci sono rimasto male’.

LOL

Tuo figlio potrebbe averlo già archiviato, ma LOL comunque resiste nelle chat dei ragazzi. È l’acronimo di ‘Laughing out loud’ che significa ridere a crepapelle. Spesso è accompagnato dall’emoji che ride: ‘Davvero hai visto la prof scivolare nell’atrio? LOL’.

POV

Nel gergo di internet e dei social Pov significa ‘point of view’, punto di vista. Sono quei video che mostrano quello che il protagonista vedrebbe, per esempio la classe dal punto di vista del professore o la reazione divertita del pubblico di fronte a una performance comica: ‘Bello questo POV’.

Ship

 ‘Ship’ nel gergo giovanile italiano è l’abbreviazione di relationship, relazione amorosa: ‘E’ partita una ship tra Michela e Davide’ significa che è cominciata una storia tra i due ragazzi. 

Shiftare

Nel mondo dei videogiochi si preme il tasto ‘shift’ per far accovacciare il personaggio e schivare un proiettile o comunque qualcosa che lo potrebbe colpire. È anche questo il significato nel linguaggio giovanile: ‘Shifta che sta passando Daniele e non voglio farmi vedere’.

Skippare

Anche questo è un prestito dalla lingua inglese dove ‘skip’ significa ‘saltare qualcosa’ per esempio una lezione o il capitolo di un libro. Ragazzi e ragazze lo usano applicandolo alla tecnologia: ‘Skippo sempre la pubblicità prima dei video di Youtube’.

Stalkerizzare

La parola è ormai entrata nell’uso dell’italiano corrente come ‘stalking’. Tuttavia, nel gergo dei ragazzi ha un significato meno pesante e significa ‘dare fastidio’: ‘Smettila di stalkerizzarmi, non ti passo la versione di latino’. Questa parola è usata con molte varianti ortografiche a dimostrazione di come le parole inglesi, una volta diventate di uso comune in italiano, si modificano. Quindi abbiamo: stalkerizzare, stalkerare, ma anche stolkerare e stolcherare. 

Stonks

Nello slang specifico dei meme, le immagini virali con una scritta impressa, ‘stonks’ è la storpiatura della parola inglese ‘stock’, azione. Quando una cosa è ‘stonks’ è bella, vantaggiosa, tutta da godere: ‘Stonks queste cuffiette nuove’. Esiste anche al negativo: ‘Hai perso le chiavi della bici? Non stonks’.

Swag

‘Ehi, davvero swag!’. Nello slang dei giovani significa avere un aspetto elegante, ricercato o comunque indossare vestiti costosi. Può significare più in generale avere stile, essere cool. 

Triggerare

In inglese ‘trigger’ è il grilletto della pistola. Per estensione, nel gergo giovanile ‘triggerare’ significa accendere la miccia, provocare: ‘Parlare di scuola mi triggera sentimenti negativi’.

 Attenzione: lo slang dei giovani è in costante aggiornamento perciò è un attimo ai loro occhi tornare a essere boomer, ma speriamo che questo piccolo dizionario sia stonks e ti faccia sentire più vicino al mondo di tuo figlio. 

Pensi che userai uno di questi termini nelle prossime conversazioni per stupire tuo figlio? Scrivilo nei commenti!

4.5/5
  1. Paola

    Incredibile ritrovare in un articolo tutte le parole incomprensibili usate dai miei ragazzi

    • Maria

      Idem per mia figlia
      Menomale che non sono così boomer
      Grazie a questo fantastico sito

  2. Barbara

    Grazie mille per questo post?ora capisco cosa dice mio figlio?felice pure lui

  3. Abdul

    Noi genitori siamo troppo boomer

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You might also like
Educazione dei figli
Choose a language
Down arrow icon
Russia Global English Czech Republic Italy Portugal Brazil Romania Japan South Korea Spain Chile Argentina Slovakia Turkey Poland Israel Greece Malaysia Indonesia Hungary France Germany Global العربية Norway India India-en Netherlands Sweden Denmark Finland
Cookie icon
Utilizziamo i cookie per semplificare l'uzo del nostro sito. Visitando il sito, Lei accetta di salvare i cookie nel tuo browser.