Attività extrascolastiche - cosa scegliere per non scoraggiare il bambino?
Educazione dei bambini

Attività extrascolastiche – cosa scegliere per non scoraggiare il bambino

Sembrerebbe che un bambino abbia così tanti impegni quotidiani a scuola che non valga la pena riempirgli la giornata con ulteriori attività. Ma nulla di più sbagliato. La mente di un piccolo allievo nelle prime fasi della sua istruzione è molto ricettiva e, oltre alle tipiche materie scolastiche, c’è spazio anche per varie attività supplementari. Ogni bambino è diverso e ognuno ha interessi, passioni o predisposizioni completamente diversi, quindi quando scegliete attività supplementari per Vostro figlio, lasciatevi guidare dai suoi interessi.

Scoprite perché le attività extrascolastiche dentro e fuori la scuola sono una buona scelta per Vostro figlio e guardate cosa può offrire a Vostro figlio la partecipazione a varie attività extrascolastiche in futuro. Presentiamo un elenco di attività extrascolastiche che vale la pena scegliere per non scoraggiare e sovraccaricare il bambino.

Perché vale la pena iscrivere tuo figlio ad attività extrascolastiche

Le attività extrascolastiche per i bambini sono un’opportunità per ampliare le loro conoscenze e sviluppare i loro interessi. Inoltre, le attività extrascolastiche o extracurriculari hanno il vantaggio di svolgersi in gruppi meno numerosi rispetto a tipiche lezioni in classe, il che consente all’insegnante di focalizzare la propria attenzione individualmente su ciascun bambino. Grazie alle attività extrascolastiche il bambino può sviluppare le proprie abilità più liberamente, ponendo più domande e ottenendo più attenzione da parte dell’insegnante.

Nonostante il fatto che le attività extrascolastiche si svolgano di solito nel pomeriggio, dopo la scuola, sono il modo migliore per riempire la giornata di Vostro figlio. Grazie alle attività extrascolastiche, il bambino non ha tempo per annoiarsi, e se tali lezioni supplementari sono adeguatamente abbinate agli interessi del bambino, allora possono essere un perfetto relax e complemento alle attività in cui il bambino partecipa a scuola. La chiave per scegliere le giuste attività extrascolastiche per i bambini è che la forma scelta di tali attività dia gioia e piacere al bambino.

Attività extrascolastiche a scuola: cosa scegliere?

Ogni scuola offre un’intera gamma di attività extrascolastiche e vari gruppi di interesse. Vale la pena conoscere le proposte per tali attività e, insieme al bambino, scegliere quelle che gli sembrano interessanti. Di seguito, abbiamo discusso alcune delle attività extrascolastiche più comuni per i bambini nelle scuole con le ragioni per cui dovreste sceglierle.

Corsi di lingua straniera

I primi anni di vita di un bambino sono il periodo in cui la mente è la più ricettiva e incline ad acquisire nuove conoscenze. Gli insegnanti di lingue straniere concordano sul fatto che prima un bambino inizia a imparare una lingua straniera, migliori saranno i risultati in futuro e non dovrà affrontare la cosiddetta barriera linguistica. Per lezioni supplementari di inglese, tedesco, francese o spagnolo potete mandare i Vostri figli sia dentro che fuori la scuola. Inoltre, affinché un bambino possa frequentare lezioni supplementari di lingua inglese, non deve uscire di casa e spostarsi da qualche parte. Imparare l’inglese online con Novakid consentirà a Vostro figlio di imparare l’inglese tramite il computer con madrelingua provenienti da tutto il mondo, nel comfort della propria stanza.

L’apprendimento delle lingue straniere durante le attività extrascolastiche è un enorme investimento nel futuro di un bambino. Inoltre, le lezioni di lingua straniera sostengono lo sviluppo generale del bambino, perché allenano la memoria, l’apparato linguistico e aiutano ad abituarsi ad altre culture e usanze di tutto il mondo.

Attività sportive (calcio, basket, piscina, ginnastica correttiva)

Se Vostro figlio non riesce a stare fermo durante le lezioni, è sempre pieno di energia e ama varie attività fisiche e sportive, allora la soluzione migliore sarà iscriverlo ad attività sportive. L’offerta di attività sportive per bambini, sia nelle scuole che nei club locali, è enorme, quindi ogni bambino dovrebbe trovare qualcosa per sé.

Incoraggiare un bambino a impegnarsi in varie forme di attività fisica è una questione importante, perché oggigiorno i bambini e gli adolescenti trascorrono molto tempo davanti al computer, in posizione seduta, il che influisce negativamente sul loro sviluppo e causa problemi di salute successivi. Nell’ambito delle attività sportive extrascolastiche, il bambino può andare in piscina, praticare sport di squadra e anche fare ginnastica correttiva se ha difetti di postura.

Lezioni d’arte

Possono assumere varie forme(pittura, corso di disegno, scultura, modellazione), ma il loro obiettivo comune è sviluppare la manualità del bambino, costruire un senso estetico e una sensibilità artistica. Se notate che Vostro figlio disegna bene e volentieri, le lezioni d’arte gli permetteranno di espandere la sua tecnica e gli daranno spazio per sviluppare ulteriormente questo talento.

Corsi di musica (suonare uno strumento, cantare in un coro)

Le lezioni di musica, come le lezioni di pianoforte, violino o chitarra, così come le lezioni di canto o di coro, non solo costituiscono forme interessanti di trascorrere il tempo libero e sviluppare la sensibilità artistica, ma anche sviluppano anche capacità cognitive e supportano lo sviluppo del cervello, migliorano la concentrazione e possono essere utili quando il bambino ha difficoltà con le scienze, come la matematica.

Lezioni di ballo

Tali attività extrascolastiche sono una forma interessante di combinazione di attività sportive e fisiche con attività artistiche e musicali. La danza aiuta a scaricare l’eccesso di energia e le emozioni negative che possono manifestarsi durante l’intera giornata scolastica, ma anche migliora la resistenza fisica del bambino e modella la postura corretta. Una grande percentuale di ragazze sceglie il balletto come parte delle loro attività extrascolastiche perché esso combina elementi di ginnastica con la danza e durante le lezioni di danza la bambina che indossa il suo vestitino bellissimo può sembrare una piccola principessa!

Circoli scientifici (scienze, matematica, storia)

Tutti i tipi di lezioni extrascolastiche che estendono la conoscenza di un determinato argomento sono una grande opportunità per il bambino, per soddisfare la sua grande curiosità del mondo, specialmente in aree di interesse specifiche. In ogni scuola, il bambino troverà circoli tematici dedicati praticamente a tutte le materie. In tali attività, il bambino riceverà più attenzione dall’insegnante rispetto a una lezione in classe standard e imparerà cose molto più interessanti sull’argomento trattato rispetto a una lezione tipica.

Scouting

Lo scoutismo è un’ottima scelta per le attività extrascolastiche per i bambini che si sentono a proprio agio in un gruppo e vogliono appartenere e creare una comunità. Inoltre, lo scouting contribuisce ad uno sviluppo versatile del bambino ed è un’ottima lezione di vita e di indipendenza. Probabilmente nessun’altra attività aggiuntiva offrirà a Vostro figlio avventure e divertimento indimenticabili come lo scouting!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: