Scrolltop arrow icon
Left arrow icon Tutte le categorie
Close icon
Novità
Apprendimento dell'inglese
Novakid per genitori
IT
IT flag icon
Mobile close icon
CTA background
Prenota le migliori lezioni d'inglese per tuo figlio
PROVA GRATIS
Condividi
LinkedIn share icon
Ragazza sta prendendo una lezione online, concetto di scelta di un computer portatile per un bambino, illustrazione
Istruzione dei bambini
Star icon
30.08.2023
Time icon 5 min
Comment icon 0 commenti

Come scegliere il computer per bambini: guida essenziale

Indice dei contenuti

Devi acquistare un computer per bambini e non sai da dove cominciare? In questo articolo trovi le cose da considerare per fare la scelta giusta. Diciamo subito che non esiste il miglior computer per bambini in assoluto o il miglior notebook per studenti: tutto dipende da quello che tuo figlio o tua figlia devono fare con il dispositivo e dalla loro età. Una cosa è un computer per un bambino di 6 anni, altra cosa è un computer per uno studente di terza media, ovviamente. Vediamo allora le caratteristiche da considerare per aiutarti a prendere la decisione migliore.

Computer per bambini: per fare cosa?

Siamo esperti di corsi di inglese per bambini online e migliaia di studenti e insegnanti Novakid in diversi paesi usano tablet e portatili ogni giorno per imparare l’inglese. Computer e tablet sono strumenti preziosi per imparare e per crescere. La cosa importante è scegliere i dispositivi adatti per ogni bambino e bambina. 

La prima e più importante considerazione nella scelta di un computer per bambini e bambine è capire a cosa serviranno. Per vedere un film o per disegnare? Per prendere appunti durante la lezione, per fare ricerche in powerpoint o per giocare online? Saranno portati spesso da scuola a casa? A seconda delle esigenze dovrai cercare il dispositivo più adatto. Ad esempio, se il computer sarà principalmente utilizzato per leggere, o guardare video un tablet potrebbe essere sufficiente. Se invece il bambino avrà bisogno di usare software più complessi, fare ricerche powerpoint o editing video o programmazione, un computer portatile è quello che ti serve.

Altri elementi importanti da considerare sono il peso, la robustezza, e naturalmente il costo. Per non parlare delle caratteristiche tecniche: sai qual è la differenza tra notebook e lapbook, per esempio? Vediamo.

Sei un genitore e vorresti condividere la tua esperienza?

Contattaci e racconta la tua storia

Differenza tra laptop e notebook

Inutile leggere articoli online sui migliori computer per bambini se non hai chiare alcune differenze fondamentali tra i dispositivi. Vediamo la differenza tra laptop e notebook 

I laptop sono generalmente più grandi e potenti, adatti a compiti più impegnativi come l’elaborazione grafica e l’editing video. I notebook sono più leggeri, con schermi più piccoli e processore meno potente. I confini tra laptop e notebook sono però ormai piuttosto sfumati e i due termini sono spesso usati come sinonimi. 

Qualunque sia la scelta, assicurati di impostare il controllo parentale sul dispositivo di tuo figlio per garantire una navigazione sicura.

Scegliere il computer per bambini: 10 cose da considerare

Quali sono le caratteristiche chiave da considerare quando si sceglie un computer per bambini delle scuole elementari o delle scuole medie? Vediamo insieme 10 cose a cui fare attenzione.

1.Parti dal prezzo 

Cominciamo dal prezzo, perché I costi dei computer vanno da poche centinaia fino a migliaia di euro. Quanto sei disposto a spendere per il computer per i bambini? Nella ricerca condotta da Novakid sulla spesa per le attività extrascolastiche dei bambini (su un campione di 3.500 genitori in diversi paesi europei), abbiamo chiesto ai genitori di ragazzi tra i 4 e i 12 anni quanto hanno speso per acquistare telefoni tablet e computer ai figli. Dalla ricerca emerge che i genitori sono disposti a spendere per dispositivi tecnologici per i figli, ma cercando di contenere la spesa. Oltre un terzo dei genitori infatti ha speso tra €200 e €500 durante lo scorso anno scolastico, mentre solo il 12% dei genitori ha speso oltre i €500 e pochissimi (4%) hanno fatto acquisti per oltre €1000. 

Secondo noi se il computer è destinato a essere usato solo dai bambini, meglio scegliere un buon modello ma economico: i computer diventano obsoleti nel giro di pochi anni, i computer per un bambino delle elementari non saranno adatti a uno studente delle superiori. E poi immagina quante volte il laptop cadrà o sarà urtato.

2. Considera i computer ricondizionati

Nell’ottica del risparmio, valuta la possibilità di comprare un computer usato, o come si dice, ricondizionato. In genere si tratta di prodotti che offrono un ottimo rapporto qualità prezzo e godono anche di garanzia. 

3. Computer bambini assemblati: i vantaggi

I computer per bambini non si acquistano solo belli e fatti. Puoi andare in un negozio di computer, spiegare le tue esigenze e chiedere che il computer venga assemblato proprio con le specifiche tecniche che ti servono. Un buon modo per risparmiare e ottenere un computer personalizzato, perfetto per le esigenze dei tuoi bambini. 

4. Scegli un marchio affidabile 

Anche il marchio del computer è importante da considerare quando si tratta di scegliere un notebook per studenti. I marchi più noti, (per esempio Lenovo, Dell, HP, Apple, Asus, Acer, Samsung, Sony, Toshiba, Microsoft per citarne alcuni ) non solo offrono la garanzia di prodotti di qualità, ma garantiscono anche un buon servizio clienti post vendita. I computer in mano a bambini e bambine sono più maltrattati e il rischio di dover ricorrere all’assistenza è maggiore. Quindi meglio optare per marchi noti con servizio assistenza affidabile. E quando acquisti, chiedi dove rivolgerti in caso di problemi. 

5. Pensa al peso

Il peso è un altro elemento importante quando si sceglie un computer per bambini. Un dispositivo leggero e portatile sarà più adatto per i bambini che potrebbero dover spostarsi da una stanza all’altra o portare il computer da casa a scuola o a casa dei compagni per le ricerche di gruppo. in giro. Gli zaini dei bambini sono già tanto pesanti, meglio scegliere un portatile leggero. (E a proposito di zaini, qui trovi i nostri consigli per scegliere lo zaino scuola più adatto a tuo figlio).

6. Verifica la robustezza

Computer e bambini non vanno sempre d’accordo: bicchieri di latte versati sulla tastiera, zaino con il laptop buttato sul pavimento, cadute e urti. Quindi il computer per bambini deve essere soprattutto robusto. Gli ultra slim sono leggeri e belli, ma non sono la scelta migliore come notebook per studenti delle elementari o delle medie. Scegli un computer che abbia una costruzione robusta e materiali di qualità per resistere a piccoli urti e cadute accidentali. 

Si tratta di trovare un compromesso tra leggerezza e robustezza, insomma.

7. Valuta la dimensione dello schermo

Attenzione anche alla grandezza dello schermo, aspetto chiave per garantire un’esperienza visiva confortevole e coinvolgente. Un display di dimensioni adeguate facilita la lettura e non stanca gli occhi di bambini e bambine. 

8. Valuta la dimensione della tastiera

Stessa cosa per la tastiera. Soprattutto per i bambini più piccoli che iniziano a scrivere, è importante che la tastiera sia spaziosa per agevolare la digitazione. Bambini e bambine sono più abituati a telefoni e tablet che ai laptop, quindi ci vuole un po’ per abituarsi a digitare sulla tastiera. Rendilo semplice, con una tastiera grande. 

9. Considera la durata della batteria

Un’altra considerazione cruciale è la durata della batteria. Optare per un computer con una batteria che offre un’autonomia sufficiente per l’intera giornata di attività è essenziale. Questo assicurerà che il bambino possa utilizzare il computer senza doversi preoccupare di ricaricare frequentemente.

10. E il numero delle porte USB

Verifica che ci siano abbastanza porte USB per collegare tutti i dispositivi esterni di cui i bambini hanno bisogno: mouse, pennetta, cuffie, stampante per esempio.

Tablet per bambini e computer per il gaming

Discorso a parte meritano i tablet per bambini e i computer per il gaming. Se il computer servirà soprattutto per giocare online, l’opzione migliore resta quella dei computer fissi. Si tratta di computer pensati proprio per il gioco online che offrono prestazioni superiori rispetto ai portatili e possono gestire con facilità i giochi più impegnativi. 

I tablet sono dispositivi utili per i bambini per vedere video, divertirsi con app di vario tipo e cominciare a sperimentare il mondo digitale. Utili anche per disegnare e prendere appunti digitali. Non sostituiscono però il portatile quando si tratta di fare una ricerca in powerpoint, per esempio, o fare l’editing di un video. 

In conclusione, scegliere un computer per bambini richiede attenzione a diversi criteri. Oltre a pesare vantaggi e svantaggi, prenditi il tempo per coinvolgere il tuo bambino nella decisione, se possibile, in modo da scegliere un dispositivo che si adatti alle loro esigenze e preferenze. Con la nostra guida, siamo sicuri che prenderai la decisione giusta. E qualunque sia il computer per bambini che sceglierai, fai il nostro test per scoprire quanto ne sai sulla sicurezza online. 

5/5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe piacerti
Scegli una lingua
Down arrow icon
Russia Global English Czech Republic Italy Portugal Brazil Romania Japan South Korea Spain Chile Argentina Slovakia Turkey Poland Israel Greece Malaysia Indonesia Hungary France Germany Global العربية Norway India India-en Netherlands Sweden Denmark Finland
Cookie icon
Utilizziamo i cookie per semplificare l'uzo del nostro sito. Visitando il sito, Lei accetta di salvare i cookie nel tuo browser.