Scrolltop arrow icon
Left arrow icon Tutte le categorie
Close icon
Novità
Apprendimento dell'inglese
Novakid per genitori
IT
IT flag icon
Mobile close icon
CTA background
Prenota le migliori lezioni d'inglese per tuo figlio
PROVA GRATIS
Condividi
LinkedIn share icon
La cura della pelle dei bambini: consigli per genitori attenti
Salute dei bambini
Star icon
22.11.2023
Time icon 8 min
Comment icon 0 commenti

La cura della pelle dei bambini: consigli per genitori attenti

Indice dei contenuti

La pelle di bambini e bambine è molto delicata e richiede attenzione. Vediamo insieme i consigli dei pediatri su come curare la pelle di un neonato, come scegliere i prodotti per neonati, come proteggere la pelle dei bambini in estate e prevenire la pelle secca dei bambini in inverno. 

Come vedrai continuando a leggere, il consiglio principale è semplice: la pelle dei bambini è delicata e, soprattutto quando si parla di neonati, non ha bisogno di essere deodorata né pulita in modo aggressivo. Dunque attenzione a non usare troppi prodotti per la pulizia, e quando si usano dei prodotti per neonati sceglierli attentamente: senza profumo, con ingredienti il più possibile naturali e delicati.

Come curare la pelle di un neonato

La pelle dei neonati è delicata e va trattata con delicatezza. Il prodotto migliore per il bagnetto del neonato? Semplicemente acqua tiepida. Magari con l’aggiunta di un cucchiaino di amido di riso o amido di mais. Tutto qui. I neonati non sono sporchi, e il bagnetto serve non tanto a pulire quanto a rilassare o rinfrescare e a creare un momento piacevole di condivisione con i genitori. Importante asciugare bene, soprattutto nelle piccole pieghe della pelle, dove potrebbero crearsi irritazioni. 

Non c’è bisogno di applicare creme idratanti, che rischiano di impedire la corretta traspirazione della pelle del neonato. Utile invece una crema all’ossido di zinco per proteggere la pelle del sederino. Per evitare gli arrossamenti da pannolino, i pediatri consigliano anche di usare un sapone a Ph neutro (tra 5,5 e 7), mantenere la pelle sotto il pannolino pulita e asciutta, cambiare spesso il pannolino, lasciare il bambino senza pannolino quando possibile ed evitare salviettine umidificate profumate o contenenti alcol.

E il talco? Fino a un po’ di tempo fa il talco faceva parte della normale routine di cura della pelle del neonato. Oggi se ne sconsiglia l’uso perché sappiamo che può occludere i pori e impedire la traspirazione della pelle, oltre a essere molto pericoloso se inalato.

Skin care: come scegliere i prodotti per neonati e bambini

Quando scegli un prodotto per la pelle dei bambini, scegli prodotti che non contengano sostanze potenzialmente irritanti e allergizzanti. Ecco le sostanze da evitare:

  • Profumi: le sostanze usate per profumare lozioni e bagnoschiuma possono causare allergie, dermatiti e problemi respiratori. E poi i bambini non hanno bisogno di essere profumati. Scegli prodotti fragrance-free.
  • Parabeni: I parabeni sono utilizzati come conservanti in saponi, shampoo, detergenti viso e deodoranti. Possono causare irritazioni e allergie, meglio evitarli.
  • Formaldeide: i conservanti che rilasciano formaldeide (FRP) vengono talvolta usati per prevenire la crescita batterica, ma la formaldeide può causare allergie, irritazioni e anche danni al sistema immunitario. 
  • Sodium Lauryl Sulfate (SLS) e Sodium Laureth Sulfate (SLES): presenti in quasi tutti gli shampoo ei bagnoschiuma, possono irritare gli occhi, la pelle e i polmoni, e interagire con altri prodotti chimici.
  • Propylene glycol: si trova spesso nelle creme idratanti e creme solari. Può causare dermatiti e orticaria, anche a concentrazioni molto basse.

Sei un genitore e vorresti condividere la tua esperienza?

Contattaci e racconta la tua storia

Skin care: la pelle dei bambini in inverno

Ogni stagione richiede accortezze diverse per proteggere la pelle di bambini e bambine. Con l’arrivo dell’inverno, dobbiamo prevenire la pelle secca dei bambini in particolare sulle mani e sul viso. Ma anche sulle labbra.

Mani screpolate e labbra che si spaccano sono piuttosto comuni in inverno nei bambini e nelle bambine. La cattiva abitudine di non asciugare bene le mani o di umettare le labbra troppo spesso può peggiorare la situazione. Quindi il consiglio è quello di usare creme idratanti e stick labbra al burro di cacao. Se prendersi cura della propria pelle diventa parte della routine mattutina, bambini e bambine imparano fin da piccoli ad avere cura della propria salute con gesti quotidiani. , 

Un altro aspetto importante in inverno è la protezione della pelle dal sole se si va in montagna. Il sole in montagna d’inverno è anche più pericoloso che in estate. Importante quindi applicare più volte al giorno una crema solare con fattore di protezione totale e stick appositi sulle labbra. 

Proteggere la pelle dei bambini in estate

In estate la pelle delicata di bambini e bambine va protetta dal sole. Protezione non significa solo applicare una crema solare e uno stick labbra con fattore di protezione superiore a 50, ma anche evitare che bambini e bambine stiano troppo tempo sotto il sole o in acqua. Anche bere a sufficienza è importante per mantenere la pelle idratata.

Ecco i consigli dei pediatri per la protezione della pelle dei bambini in estate:

  • I bambini sotto i sei mesi di vita non devono essere mai esposti al sole diretto 
  • Applicare la crema solare ad alta protezione (SPF 50+) prima di uscire e poi ogni due ore, e dopo il bagno in piscina o al mare
  • Proteggere le labbra e le orecchie 
  • Usare occhiali da sole con lenti con filtri UV 
  • Tenere i bambini all’ombra nelle ore più calde 

In questo articolo trovi altri consigli per una corretta esposizione di bambini e bambine al sole. 

La cura della pelle come buona abitudine

Insegnare a prendersi cura della pelle fin da piccoli è una di quelle buone abitudini che puoi trasmettere ai tuoi figli fin da piccoli. 

Anche in questo caso, imparare divertendosi è sempre l’approccio migliore. Per aiutare bambini e bambine ad adottare buone abitudini di igiene e cura della pelle, è importante associarle a momenti piacevoli. Un’idea? Se tuo figlio odia fare la doccia, prova a proporre un bagno con musica e una vasca piena di schiuma o una palla da bagno colorata. 

I piccoli,inoltre, imparano per imitazione. Prova a trasformare la cura della pelle in un momento di condivisione: mettete la crema idratante sulle mani insieme, oppure la crema solare prima di uscire di casa in estate. Altri consigli in questo articolo, in inglese, sulla cura della pelle di bambini e bambini che abbiamo realizzato in collaborazione con il marchio di prodotti per bambini Ouate. 

 

Per scrivere questo articolo abbiamo consultato:
“Quando nasce un bambino”, guida per genitori realizzata dal Ministero della salute
Estate in salute: come proteggere i vostri bambini”, opuscolo realizzato dal Ministero della Salute 

Rate this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe piacerti
Scegli una lingua
Down arrow icon
Russia Global English Czech Republic Italy Portugal Brazil Romania Japan South Korea Spain Chile Argentina Slovakia Turkey Poland Israel Greece Malaysia Indonesia Hungary France Germany Global العربية Norway India India-en Netherlands Sweden Denmark Finland
Cookie icon
Utilizziamo i cookie per semplificare l'uzo del nostro sito. Visitando il sito, Lei accetta di salvare i cookie nel tuo browser.