Imparare l'alfabeto inglese con i bambini: Come fare | Novakid
Educazione dei bambini Motivazione e sviluppo dei bambini

Imparare l’alfabeto inglese con i bambini: Come fare

Molti genitori credono che imparare l’alfabeto inglese con i loro figli sia un’attività noiosa e tediosa. Questo è vero se si prova a ricordare i suoni e le lettere inglesi utilizzando l’alfabeto stampato su un pezzo di carta e accompagnato dalla trascrizione in inglese, o anche se la trascrizione in lingua madre è scritta accanto all’alfabeto inglese.

Le lettere inglesi saranno confuse e i bambini non riusciranno a ricordarle. Sbadiglieranno, saranno distratti e guarderanno tutto tranne l’alfabeto, e avranno una confusione di idee nella loro mente. Imparare l’alfabeto in questo modo è assolutamente inefficace!

I bambini diligenti possono memorizzare. Ma per quanto tempo le lettere e i suoni inglesi rimarranno nella loro memoria? Si sa che nulla si ricorda a lungo senza associazioni e senza una risposta emotiva. E questo vale per quando si tratta di insegnare ai bambini.

La cosa principale sono le associazioni e le emozioni!

Quali associazioni ed emozioni si possono avere quando si ricordano le lettere? Solo 26 lettere – siediti e impara; questo è quello che fa la maggior parte degli studenti quando affrontano il problema di imparare l’alfabeto inglese. Guardano le lettere e cercano di ricordarle. Ma il metodo è troppo difficile.

Perciò stampare le lettere non è sufficiente. Bisogna allora cercare di conciliare la memoria uditiva e quella visiva. Basta scaricare e ascoltare canzoni, guardare cartoni animati e video sulle lettere e i suoni inglesi. Le lettere noiose cominciano a prendere vita e, come con un colpo di bacchetta magica, si trasformano in vivide immagini visive. E, wow, diventano suoni! Guardatelo una volta; guardatelo due volte. Ora la canzone sull’alfabeto inglese viene ricordata molto meglio del noto “ABCDEFG”. Ora, quando un bambino guarda l’alfabeto inglese, può ricordare i nomi delle lettere.

Ora è il momento di scrivere le lettere in inglese…

State chiedendo a uno studente di scriverle? Sicuramente gli verrà in mente qualcosa, un mix di lettere maiuscole e minuscole, ma cosa succede se si dicono i suoni inglesi invece delle lettere? Oh, un caos totale. A quanto pare, guardare e ascoltare non è sufficiente. Cosa fare? Agire! Agire rapidamente. Un’attività mirata e controllata permette di attivare tutti i tipi di memoria, anche quella emotiva, costruire forti associazioni e imparare e ricordare lettere e suoni per molto tempo.

Nell’articolo precedente, vi abbiamo parlato di come avvicinarsi alle lettere e ai suoni inglesi, e ora invece parliamo di come imparare facilmente e in maniera ludica le lettere e i suoni inglesi sia per i bambini in età scolare che per i bambini di 5-6 anni. I bambini saranno felici di essere coinvolti nel processo e ricorderanno rapidamente sia le lettere minuscole che quelle maiuscole, nonché le combinazioni suono-lettera.

Ecco una lista dei giochi più semplici che possono essere facilmente fatti in casa con bambini di ogni età. Quasi tutti i giochi sono facili da fare da soli.

Lotto (bingo).

Tutti hanno giocato al lotto da bambini e hanno una idea di che tipo di gioco sia. Bingo è un nome inglese, ma l’essenza del gioco è la stessa in tutti i Paesi. Avete bisogno di diverse carte da gioco con lettere inglesi su di esse, un sacchetto e lettere in inglese di plastica, stampate o anche scritte.

Le regole sono semplici. A turno si prende una carta da un sacchetto con una lettera o la lettera stessa. Si dà un nome a una lettera o a un suono che la lettera rappresenta e lo si dà alla prima persona che trova una corrispondenza sulla sua carta da gioco.

Una versione più complessa: scrivere lettere minuscole negli spazi e mettere lettere maiuscole nel sacchetto. Oppure si possono usare immagini con parole invece di carte con lettere. Il giocatorescelto nomina una parola, e i giocatori cercano di trovare la lettera che corrisponde al primo suono della parola. O viceversa.

Domino

Il domino è un altro gioco famoso. Si dividono le carte a metà. Una metà ha una lettera e l’altra un’immagine. Attenzione! La lettera su ogni carta non corrisponde all’immagine mostrata sulla stessa carta. L’immagine corrispondente è sulla carta successiva! La sfida è quella di mescolare le carte, distribuirle tra i giocatori e raccogliere il “treno dell’alfabeto”. Si possono anche disporre le carte per lettere o suoni o usare immagini e parole.

Puzzle

I puzzle dell’alfabeto inglese sono simili al domino. L’unica differenza è che non ci sarà nessun treno. I puzzle possono essere di due tipi. Una metà può avere sia lettere minuscole che maiuscole, e l’altra metà ha una parola che inizia con questa lettera, oppure può avere tre parti: una lettera minuscola, un’immagine, una lettera maiuscola. La seconda versione è più complicata e, quindi, più interessante.

Serpenti e scale

Questo gioco ha un altro nome: “Scivoli e scale”. Lo scopo del gioco è di andare al traguardo il prima possibile! Avrete bisogno di una scheda di gioco con lettere in inglese al posto dei numeri. Le frecce che indicano il movimento avanti e indietro sul tabellone possono essere aggiunte per dare varietà al gioco. I quadrati neri indicano che bisogna saltare una mossa; quelli rossi indicano che bisogna saltarne due. Collocare le pedine dei giocatori sull’inizio. Lanciare i dadi e muovere in avanti in base al lancio dei dadi. Ma non bisogna dimenticare che lo scopo principale del gioco è quello di dire il nome della lettera su cui il giocatore mette il suo segnalino! Se non la si nomina, si salta una mossa! Le regole possono essere complicate nominando non solo la lettera ma anche il suono o la parola che inizia con questa lettera.

Potete fare un tabellone di gioco insieme al vostro bambino; è un’attività molto emozionante.

Memory

Memory è un altro gioco semplice ma emozionante, ottimo per memorizzare l’alfabeto inglese con i bambini. Avrete bisogno di 2 set di carte identiche con lettere mescolate e disposte a faccia in giù. Il compito è molto semplice: bisogna trovare una coppia di lettere identiche! I giocatori girano a turno le carte, ricordando le lettere. Se uno studente riesce a trovare una corrispondenza, la tiene, altrimenti passa all’altro giocatore. L’importante è ricordare dove si trova ogni lettera e il suo nome inglese o il suono corrispondente!

Si possono mescolare 2 set di lettere identiche, un set di lettere minuscole e maiuscole o un set di immagini e lettere, cercare le coppie corrispondenti e nominarle.

Le lettere scritte a volte non sono sufficienti. Ai bambini piace molto toccare tutto e la memoria cinestetica è il tipo di memoria prevalente per molti bambini. Pertanto, avremo bisogno di lettere in inglese di plastica per i seguenti tipi di giochi.

Cosa manca?

Il gioco preferito da tutti è “Cosa manca?”. È ottimo per esercitarsi o ripassare l’alfabeto. Il gioco è molto semplice: una lettera scompare e chi indovina che lettera è diventa il “prescelto” e nasconde la lettera successiva.

Il gioco è anche notevole perché prima che la lettera scompaia, i giocatori chiudono gli occhi e poi li aprono. Ma la cosa principale è imparare l’alfabeto inglese, quindi il “prescelto” deve comandare “one, two, three close/open your eyes” in inglese!

Il gioco aiuterà anche i bambini a imparare l’ordine delle lettere inglesi. Le lettere devono essere disposte in ordine alfabetico per capire velocemente quale lettera è scomparsa.

Una versione più complessa è quando 2 o anche 3 lettere scompaiono contemporaneamente.

Fishing

Se le lettere sui magneti sono piccole canne da pesca in legno (per esempio, dal gioco per bambini “Fishing”), allora memorizzare le lettere inglesi si trasforma in un’emozionante battuta di pesca! Si può pescare in velocità o a comando: uno dice una lettera o un suono, e l’altro giocatore lo pesca. Si può anche prendere il pesce con una lettera a cui bisogna dare un nome sul retro. Se il nome è corretto, il pesce è tuo; in caso contrario, rilascia il pesce nel “lago”.

Indovina la lettera

Le lettere sono più facili da ricordare al tatto! Ogni lettera inglese ha la sua forma, ma solo i veri esperti dell’alfabeto inglese possono riconoscerla al tatto! Bisogna mettere tutte le lettere in un sacchetto o in una scatola con un buco in cui il bambino possa infilare la mano. Bisogna tirare fuori la lettera desiderata o qualsiasi altra lettera, ma prima identificarla al tatto! Se la si estrae e la si identifica correttamente, si riceve un punto! Se si commette un errore, la mossa passa ad un altro giocatore. Il gioco è dinamico e divertente e non lascerà indifferente nessun bambino!

Non tutti possono stare seduti in silenzio e giocare a lungo anche con il gioco da tavolo più avvincente. I bambini sono bambini e il movimento è il loro stato naturale. Per riscaldarsi, offriamo i seguenti giochi dell’alfabeto inglese.

Nascondino

A tutti piace nascondersi e cercare! Credete, se nascondete e cercate le lettere in inglese, allora il gioco diventa ancora più eccitante! Le regole sono le seguenti. Il “prescelto” nasconde le lettere inglesi e i giocatori le cercano. Ogni lettera trovata viene nominata ad alta voce! Alla fine, contate quante lettere sono state trovate da ogni studente; ricordatevi di contare solo le lettere che sono state nominate dal giocatore. Uno studente con più punti diventa il “prescelto”.

Drago affamato

Le regole di “Nascondino” possono essere leggermente variate se al posto del “prescelto” c’è un drago affamato! Si può usare qualsiasi altro pupazzo giocattolo “affamato” (squalo, dinosauro, ecc.), che chiede di trovare una lettera specifica, e se i giocatori falliscono, minaccia di mangiare o mordere tutti: “Ho fame, per favore, dammi… ABCDEFG… o ti mordo!”

Un giocattolo “goloso” è facile da realizzare con un normale calzino! I bambini faranno sicuramente amicizia con lui e faranno del loro meglio per soddisfare le sue richieste: dargli da mangiare a volontà e tutto ciò che piace a sua maestà.

Sentieri

E infine, un’altra attività divertente con le lettere è “Sentieri di foresta” o saltare sui ciottoli. Come si può intuire, le lettere inglesi sono usate come sentieri o sassolini. Sono disegnati su carta A4 o su vari sassolini e sparsi sul pavimento in tutta la stanza. Il compito è quello di andare da un capo all’altro della stanza, dando un nome alle lettere che si calpestano. O saltare su quelle che vengono nominate dal “prescelto”. Volendo si può aggiungere un limite di tempo per complicare le regole. Dovete saltare in 10 secondi. Il vincitore è colui che ha nominato più lettere. Quindi, pronti, fermi, via!

Riassumendo

Imparare e memorizzare l’alfabeto inglese si trasforma in un’attività emozionante se si aggiunge un po’ di creatività per trasformare il noioso processo in un gioco. Usiamo tutti i materiali disponibili. Più sono creativi, meglio è! Bisogna scrivere le lettere in inglese su fagioli, coperchi di bottiglie o scatole Kinder Surprise, e lasciare che un bambino le tiri fuori dal sacchetto, gli dia un nome e le metta nel portauovo. Più insolita è la presentazione delle lettere in inglese, più velocemente i bambini le ricorderanno!

E se dubitate ancora delle vostre capacità creative, affidate i vostri figli agli insegnanti esperti della scuola d’inglese online Novakid, che andranno sicuramente d’accordo con vostro figlio e sceglieranno le attività migliori per memorizzare e per esercitarsi con le lettere e i suoni inglesi. Le video lezioni non lasceranno nessuno indifferente, né gli studenti né i bambini in età prescolare. Iscriviti a una lezione gratuita e guarda tu stesso!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: