Scrolltop arrow icon
Left arrow icon Tutte le categorie
Close icon
Novità
Apprendimento dell'inglese
Novakid per genitori
IT
IT flag icon
Mobile close icon
CTA background
Prenota le migliori lezioni d'inglese per tuo figlio
PROVA GRATIS
Condividi
LinkedIn share icon
Articoli Indeterminativi Inglesi, A e An, quiz
Grammatica
Star icon
28.08.2023
Time icon 7 min
Comment icon 0 commenti

Articoli indeterminativi in inglese: come si usano?

Indice dei contenuti

L’uso corretto degli articoli è un prerequisito per parlare bene una lingua, è una delle cosiddette “basi” su cui si appoggiano tutte le competenze successive. Lo sa bene Novakid, scuola specializzata in corsi di inglese online per bambini e ragazzi dai 4 ai 12 anni: gli argomenti considerati di inglese per principianti sono, per quanto paradossale possa sembrare, i più importanti!

Per questo ha deciso di dedicare questo articolo agli articoli indeterminativi inglesi (indefinite articles) per spiegare quali sono e come si usano. La grammatica è spiegata in maniera semplice, come è nello stile Novakid, ed è arricchita di esempi ed esercizi pratici per un test delle competenze.

Se poi sei qui perché tuo figlio ti ha fatto qualche domanda e tu non sai bene come spiegare gli articoli indeterminativi ai bambini, non perderti d’animo: è normale avere difficoltà a rispondere, la didattica delle lingue per bambini è un mestiere ben preciso.

Il nostro consiglio è di iscrivere tuo figlio o tua figlia a un corso d’inglese per bambini online Novakid, dove insegnanti esperti sapranno spiegare tutto in modo commisurato all’età del piccolo studente.

Comunque per avere un quadro completo, questo articolo può poi essere integrato dalla lettura del nostro blog post sugli articoli determinativi in inglese.

Ma adesso, cominciamo!

Cosa sono gli articoli indeterminativi

L’articolo è una parte del discorso che precede un nome. Gli articoli ci dicono se il sostantivo si riferisce a qualcosa che è preciso e individuato: questi sono gli articoli determinativi.

Oppure ci dicono che qualcosa o qualcuno è non individuato, non precisato, generale: e questi sono gli articoli indeterminativi.

Inoltre gli articoli servono a darci alcune informazioni su quel sostantivo, per esempio se è singolare o plurale; in alcune lingue (per es. nella lingua italiana, ma non in inglese) ci dirà se il nome è di genere maschile o di genere femminile.

Quali sono gli articoli indeterminativi in inglese

Gli articoli indeterminativi in inglese si chiamano indefinite articles e sono due: a e an.

Nota che in inglese non esistono articoli indeterminativi femminili: si dice a girl e a boy. L’articolo è lo stesso.

Un’altra cosa importante riguarda il plurale. Nella grammatica inglese, diversamente da quella italiana, gli indeterminativi sono solo singolari.

Tuttavia Some può essere considerato un articolo indeterminativo plurale anche se tecnicamente non è un articolo ma un quantifier, cioè un elemento che serve a dare indicazioni sulla quantità dei nomi. Comunque possiamo usarlo in funzione di plurale di a/an, un po’ con lo stesso significato dei partitivi dei / degli / della come plurale di uno / una in italiano. Guarda le frasi seguenti:

  • Today a friend stopped by to say hello (oggi un amico è passato a salutarmi).
  • Today some friends stopped by to say hello (oggi degli amici / delle amiche sono passati/e a salutarmi).

Differenza tra A e An

Non esiste alcuno scarto di significato fra queste due forme dell’articolo indeterminativo. L’unica differenza riguarda il nome che precedono. Ma quello che a cui dobbiamo fare caso è il suono delle parole, non il modo in cui sono scritte. Infatti:

  • Usiamo a davanti a una parola che inizia per un suono consonantico: a boat, a cat, a human.
  • Usiamo an davanti a un suono vocalico: an orange, an enemy, an hour.

Guarda la prima serie di esempi. Human è preceduto da A perché la sua H iniziale è aspirata, ed è quindi un suono simile a una consonante.

Fai ora riferimento alla riga seguente. Hour è preceduta da An, eppure comincia anche lei per H! La ragione risiede nel fatto che la H di Hour è muta (come nelle parole honest e honor) cioè non viene pronunciata, quindi è come se la parola cominciasse per o e si usa la forma an.

Quindi possiamo dire che esiste una differenza fra consonante e suono consonantico e tra vocale e suono vocalico. E sai come si distingue un suono vocalico da uno consonantico? Non da come sono scritti ma da come li articoliamo con la nostra bocca. Sono suoni vocalici quelli che escono dalla nostra bocca senza incontrare nessun ostacolo (lingua, denti, labbra).

Sono suoni consonantici quelli che vengono pronunciati facendo incontrare l’aria con un ostacolo per fare un rumore: la lingua, i denti, le labbra e anche il velo del palato come la H quando non è muta.

Prova anche tu: pronuncia le vocali, e poi qualche consonante. Noterai la differenza!

Sei un genitore e vorresti condividere la tua esperienza?

Contattaci e racconta la tua storia

A e An: in inglese quando si usano?

In inglese A e An si usano solo davanti a countable nouns, cioè sostantivi numerabili:

  • Possiamo dire a cat, perché possiamo contare one cat, two cats, three cats.
  • Ma non possiamo dire *a rice, perché il riso è un uncountable noun (un nome non numerabile)

Inoltre a e an si usano solo davanti a nomi singolari:

  • She was wearing a blue skirt (indossava una gonna blu) è corretto, perché skirt è singolare.
  • Ma non diciamo: She was wearing *a blue shoes. Non è giusto perché shoes è plurale. Diciamo invece: She was wearing blue shoes.

Vediamo ora i casi in cui è opportuno usare l’articolo indeterminativo a o an.

Usiamo gli articoli indeterminativi quando chi parla o chi ascolta non sanno esattamente di chi o cosa si sta parlando. Per questo l’articolo è indefinito, identifica una persona o una cosa in modo generico.

  • Police are looking for an individual male, white, apparent age 30/35 (la polizia sta cercando un uomo, bianco, età apparente 30/35).

Quando sappiamo esattamente di chi o cosa si sta parlando si usa invece l’articolo determinativo the:

  • The person responsible for the bank robbery was recognized by an employee: he is the manager’s son! (il responsabile è stato riconosciuto da un’impiegata – di cui non si sa il nome – è il figlio – proprio lui, identificato – del direttore!).

L’uso di a/an per indicare qualcosa o qualcuno di sconosciuto, non identificato è ancora più chiaro nell’esempio seguente:

  • – Did you also see a cat crossing the balcony? -Yes, it’s Bubu, the neighbor’s cat.

Nella prima frase chi parla non conosce il gatto, e semplicemente un gatto passato sul balcone : a cat. Chi risponde invece conosce quello specifico gatto, è il gatto del vicino: the neighbor’s cat.

Inoltre, a e an sono usati insieme a:

  • Nomi di qualcuno o qualcosa che fa parte di un gruppo, una categoria: a student at the University of Rome.
  • Mestieri e professioni: she’s a doctor, he’s a policeman.
  • Nazionalità: I’m an Englishman in NY.
  • Chi fa parte di confessioni religiose: Tom is a Catholic
  • Dopo what e such in abbinamento a un aggettivo per dare enfasi: what a beautiful day!

Articolo indeterminativo A/An oppure One?

Ci sono casi in cui A e an possono essere usati in sostituzione dell’aggettivo numerale One, per indicare una unità di un gruppo. L’uso di a e ne è in questo caso intercambiabile ma nota che quando di usa one si intende sottolineare maggiormente il contrasto con gli altri numeri.

Per capire meglio cosa intendiamo dai un’occhiata alle frasi seguenti.

  • – What should I bring to dinner?
    – Bring a bottle of wine.
    – But there are six of us! I’ll bring one bottle of wine and two bottles of beer.

La persona invitata a cena chiede al padrone di casa cosa portare. Questi gli risponde di portare una bottiglia (a bottle) di vino. Un po’ poco per sei persone. Meglio portare una bottiglia di vino (one bottle of wine) e due di birra (two bottles of beer). Nell’ultima frase si utilizza il numerale one proprio per mettere l’accento sulle quantità. (one + two).

Esercizi con gli articoli indeterminativi inglesi

E adesso è venuto il momento di fare un po’ di pratica. Leggi le 10 frasi seguenti e per ognuna scegli come è meglio completare la frase: con l’articolo indeterminativo a, con an o con nessun articolo [X].

I want to by ____ new pair of shoes.
Peggy is ____Australian.
Peggy is ___Australian student.
In Paris we stayed at _____hotel.
This is ____amazing news.
What _____amazing dress!
May I have ____coffee please?
I've been waiting for half _____ hour.
Joy doesn't drink _____milk. She is allergic.
I've never seen such ____ incredible sunset.
Controlla le risposte
Controlla le risposte

A questo punto siamo sicuri che gli indefinite articles non avranno più segreti per te!

Rate this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe piacerti
Scegli una lingua
Down arrow icon
Russia Global English Czech Republic Italy Portugal Brazil Romania Japan South Korea Spain Chile Argentina Slovakia Turkey Poland Israel Greece Malaysia Indonesia Hungary France Germany Global العربية Norway India India-en Netherlands Sweden Denmark Finland
Cookie icon
Utilizziamo i cookie per semplificare l'uzo del nostro sito. Visitando il sito, Lei accetta di salvare i cookie nel tuo browser.