Scrolltop arrow icon
Left arrow icon Tutte le categorie
Close icon
Novità
Apprendimento dell'inglese
Novakid per genitori
IT
IT flag icon
Mobile close icon
CTA background
Prenota le migliori lezioni d'inglese per tuo figlio
PROVA GRATIS
Condividi
LinkedIn share icon
Futuro con Be Going To, test
Grammatica
Star icon
22.08.2023
Time icon 6 min
Comment icon 0 commenti

Going to, un altro futuro inglese: quando si usa?

Indice dei contenuti

Cosa c’è di più bello che fare progetti per il futuro? È talmente bello che la lingua inglese dedica ai piani, ai progetti, alle intenzioni, alle previsioni una costruzione speciale: to be going to.

I am going to read this article, I am going to do the exercises – I want to learn to talk about my projects like a native speaker… I’m going to be a master in English speaking!

Se anche tu hai in progetto di imparare a parlare dei tuoi piani come un madrelingua inglese, continua a leggere questo articolo! Lo ha scritto per te Novakid, il punto di riferimento se stai cercando un corso di inglese online per tuo figlio: la prima scuola specializzata nella fascia di età fra i 4 e 12 anni, che insegna ai bambini inglese in 49 paesi del mondo, con insegnanti certificati e specializzati per fascia di età: inglese per bambini prima elementare, per esempio, o inglese potenziato scuola media. Due età diverse, diverse esigenze e metodologie didattiche sempre ade.guate.

Ma torniamo al nostro going to, future tense che ai parlanti italiani può risultare difficile da usare correttamente perché nella nostra lingua non abbiamo una simile, sottile differenza di uso. Per colmare questo gap vedremo come si forma il be going to alla forma affermativa, negativa e interrogativa, quando si deve parlare del futuro con be going to, scopriremo l’ uso pratico in tante frasi con going to e infine metteremo alla prova le competenze acquisite con una serie di esercizi.

Prima di andare avanti, un ultimo tip. Dato che non esiste modo migliore di imparare una lingua straniera che praticarla con i madrelingua, soprattutto nel caso dei bambini, il nostro consiglio è quello di integrare sempre le lezioni di grammatica con un po’ di lezioni di conversazione inglese online.

E ora, uno… due… tre… cominciamo!

Be going to: come si forma

Abbiamo visto che la costruzione going to inglese viene utilizzata per parlare di un’ azione o un evento futuri. Vediamo ora come si forma:

soggetto + to be (coniugato) + going to + forma base del verbo

Nota che l’unica parte a essere coniugata è la forma di to be, in modo da accordarsi alla persona del soggetto. Guarda qui:

Soggetto To be Going to Main verb
I am going to stay
You are going to try
Laura is going to teach
We are going to be
You are going to leave
Tom and Bob are going to talk

 

To be going to alla forma negativa

Per costruire una negativa di be going to si usa il not, spesso contratto con le forme del verbo to be che lo precedono.

soggetto + to be (coniugazione) + not + going to + forma base del verbo

Sogg To be +not Going to Main verb
I am not going to stay
You are not / aren’t going to try
Laura is not / isn’t going to teach

 

Come si fanno le domande con To be going to

Per formare le interrogative, ricorriamo all’inversione degli elementi soggetto e verbo secondo lo schema seguente:

To be (simple present coniugato) + Soggetto + going to + forma base del verbo

To be Sogg Going to Main verb
Am I going to stay?
Are You going to try?
Is Laura going to teach?
Sei un genitore e vorresti condividere la tua esperienza?
Contattaci e racconta la tua storia

Be going to quando si usa?

Innanzitutto una precisazione: la costruzione be going to è soprattutto e normalmente usata in contesti informali. Essa viene utilizzata per parlare del futuro con tre sfumature. Scopriamole insieme.

Intenzioni e programmi

In inglese si usa going to per parlare di programmi che abbiamo fatto per il futuro e di cose che abbiamo intenzione di fare. Di solito, la decisione in merito ai programmi futuri è già stata presa. Guarda queste frasi con be going to:

  • I’m going to study law, I want to become a lawyer (studierò legge, voglio diventare avvocato, questa è la mia intenzione).
  • She’s going to move to Paris next month (si trasferirà a Parigi il mese prossimo, ha già organizzato tutto).
  • We are going to the mountains this summer, it’s too hot at the seaside (quest’estate andremo in montagna perché al mare fa troppo caldo, abbiamo già prenotato).

Previsioni

Quando dobbiamo fare delle previsioni in inglese ci serviamo della forma to be going to. Più precisamente lo usiamo per prevedere qualcosa che riteniamo avverrà di sicuro nel futuro perché ne abbiamo informazione o evidenza nel momento in cui parliamo. Ecco alcuni esempi:

  • It’s going to rain again, look at those big clouds! (pioverà di nuovo, guarda che nuvoloni! Sono talmente evidenti che dovrà piovere inevitabilmente).
  • Going out without a down jacket in the snow – at the very least you’re going to catch a cold (uscire senza piumino nella neve: come minimo ti beccherai un raffreddore).
  • All polls say the outgoing Premier is going to win the election once again (tutti i sondaggi dicono che il premier uscente vincerà di nuovo le elezioni).

Comandi

Usiamo to be going to anche in un altro caso: quando si tratta di dare ordini fermi affinché qualcosa venga fatto. Normalmente è il caso di un genitore che parla a suo figlio, come nell’ esempio qui sotto:

  • You are going to tidy up your room right now! (metti a posto la stanza, subito!).

Gonna in inglese quando si usa

L’ uso di gonna (pronunciato più o meno come “gana”) al posto di going to  è riservato a contesti decisamente informali (cioè quando parli a casa o fra amici) e nei testi delle canzoni:

  • I’m gonna make it (dalla canzone “Begging you”: ce la farò)

Quindi occhio: non scriverlo mai (e non dirlo neanche) in contesti dove ci si aspetta da te l’ utilizzo di un linguaggio corretto per parlare del futuro e dei tuoi progetti: per esempio con un professore o al lavoro.

Fare programmi: going to, will, present continuous

Per parlare dei nostri programmi per il futuro – i future plans, come si dice – la lingua inglese ci mette a disposizione un sacco di modi e strumenti, con molte più sfumature di quante non ne offra la lingua italiana, a dire la verità!

Infatti in inglese possiamo parlare di quello che faremo, dei nostri progetti, utilizzando tre costruzioni diverse: to be going to, will (il future simple) o il present continuous. Vediamo quale dei tre tempi verbali scegliere a seconda dei casi.

Going to o will?

Le differenze tra will e going to sono abbastanza sottili, tuttavia non sono difficili da comprendere.

Usiamo la forma will per parlare di programmi che ci vengono in mente spontaneamente, di una intenzione che formuliamo nel momento esatto in cui parliamo, di solito collegato a un motivo specifico:

  • Oof, I dropped my ice cream! Never mind, I’ll get another one (uffa, mi è caduto il gelato. Vabbè ne prenderò un altro).
  • Grandma not answering the phone? I’ll stop by before I go home (nonna non risponde al telefono? Ci passo un attimo tornando a casa).

Usiamo will anche in un altro caso: per fare previsioni in inglese basate sulle nostre opinioni:

  • I am sure my son will make a great career in the movie business! (Sono sicura che mio figlio farà una grande carriera nel cinema!).

Invece, utilizziamo be going to per parlare di programmi per il futuro decisi o definiti in precedenza:

  • After finishing our homework we are going out for ice cream (dopo aver finito i compiti usciremo a prendere un gelato).

Anche per quanto riguarda i pronostici c’è una differenza fra una forma e l’altra: going to si usa per prevedere eventi sulla base di evidenze, prove, informazioni che abbiamo:

  • With a Harvard degree, good will and interpersonal skills, I believe Laura is going to find a job in no time (Con una laurea ad Harvard, buona volontà e capacità di relazione credo che Laura troverà lavoro in un attimo).

Be going to o Present continuous?

Di solito si usa il presente continuo quando il piano è un accordo preso con qualcun altro e si conoscono già l’ora e il luogo in cui si verificherà l’azione nel futuro. Inoltre si usa il present continuous per fare domande sui progetti delle altre persone. Per esempio:

  • Next Saturday at 9 pm I am having a party for my birthday. Are you coming? (Sabato prossimo alle 21 faccio una festa per il mio compleanno. Vieni?)

Invece con la struttura going to parliamo sì di programmi organizzati in precedenza, ma non implica il fatto di aver preso un accordo con altri.

  • Next Saturday for my birthday I’m going to do something crazy, I’ll update you! (Sabato prossimo per il mio compleanno voglio fare qualcosa di pazzesco, ti aggiorno!).

E adesso passiamo alla pratica con un test. Per ogni frase scegli la forma corretta per completarla.

Jude _____________ work in the US for a year
I _________ at a club with my band next Saturday.
It’s pretty hot here, I _________ open the window
When she finds a job, Paula _______ move out on her own.
The weather forecast is good, it _________ be very sunny.
I can't come to tyour party next Friday . _____ a tooth taken out.
- I’m hungry, mum! - Come, I _______ get you some pizza
After finishing school I ________a sabbatical year.
I’m sure your team __________ win the match
Are you ______ out this weekend?
Controlla le risposte
Controlla le risposte

Allora, com’è andata? Faccelo sapere e per qualsiasi dubbio o ulteriore chiarimento scrivici nei commenti!

5/5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe piacerti
Scegli una lingua
Down arrow icon
Russia Global English Czech Republic Italy Portugal Brazil Romania Japan South Korea Spain Chile Argentina Slovakia Turkey Poland Israel Greece Malaysia Indonesia Hungary France Germany Global العربية Norway India India-en Netherlands Sweden Denmark Finland
Cookie icon
Utilizziamo i cookie per semplificare l'uzo del nostro sito. Visitando il sito, Lei accetta di salvare i cookie nel tuo browser.