Scrolltop arrow icon
Left arrow icon Tutte le categorie
Close icon
Novità
Apprendimento dell'inglese
Novakid per genitori
IT
IT flag icon
Mobile close icon
CTA background
Prenota le migliori lezioni d'inglese per tuo figlio
PROVA GRATIS
Condividi
LinkedIn share icon
Past perfect inglese tempo verbale
Grammatica
Star icon
28.04.2023
Time icon 7 min
Comment icon 0 commenti

Past perfect inglese, quando e come si usa?

Indice dei contenuti

Sai come tradurre frasi tipo: Prima che tu arrivassi ero già uscito, oppure Quando me ne sono accorta il ladro era già scappato? No? Vuol dire che nel tuo corso corso di inglese non hai ancora avuto modo di scoprire il past perfect! D’altra parte non si tratta proprio di un tempo verbale da inglese per principianti. Ma poco male, la lettura di questo articolo ti darà le informazioni che ti servono.

Il contenuto che stai per leggere è stato creato da Novakid, scuola di inglese on line per bambini che insegna a bambini e ragazzi dai 4 ai 12 anni in 49 paesi del mondo. Buona lettura!

Come si forma il past perfect simple?

Il past perfect in inglese si usa per fissare una cronologia fra due azioni avvenute e compiute nel passato. Questo tempo serve a identificare un momento preciso nel passato: un’azione è avvenuta prima di un’altra o di un determinato evento.

Anche il past perfect è un tempo composto, cioè formato da due elementi. Ecco lo schema:

soggetto + past simple del verbo to have, had + participio passato del verbo principale

 

Come sai, il passato semplice di to have è uguale per tutte le persone, e anche il participio passato è costituito da un’unica forma, quindi il past perfect affermativo è piuttosto semplice da formare: cambia solo il soggetto. Ecco alcuni frasi di esempio:

Soggetto Had Past Participle
I had studied
You had gone
He had slept
We had met
You had discovered
They had told

 

In questo caso la grammatica inglese si rivela davvero semplicissima. L’unica difficoltà consiste nel participio passato dei verbi irregolari. Per quelli sì… non c’è altro da fare che imparare a memoria.

Costruzione delle frasi negative

Formare le negative di questo tempo verbale è piuttosto semplice: basta aggiungere not dopo had, che spesso si contrae in hadn’t:

soggetto + had not / hadn’t + past participle del verbo principale

 

Soggetto Had + not > hadn’t Past participle
I hadn’t studied
You hadn’t gone

 

Come si fanno le domande al past perfect

Come sempre, le frasi interrogative si formano con l’inversione soggetto / verbo. In questo caso è l’ausiliare had a precedere il soggetto, seguito a sua volta dal participio. Ecco lo schema di formazione della forma interrogativa:

had + soggetto + participio passato

 

Had Soggetto Past participle
Had they noticed?
Had you talked?

 

La forma interrogativa-negativa si costruisce secondo lo stesso schema, con l’ausiliare contratto hadn’t (= had not) al post di had:

  • Hadn’t you heard that noise? (Non avevi sentito quel rumore?).
  • Hadn’t she warned you? (Non vi aveva avvertito?).

Anche in questo caso, è possibile utilizzare le risposte brevi, con la ripetizione del solo ausiliare: had se positivo e hadn’t in caso di risposta negativa:

  • Hadn’t you heard that noise? No, I hadn’t /Yes, I had.
  • Hadn’t she warned you? No, she hadn’t / Yes, she had.

Quando si usa il past perfect, esempi e regole

Veniamo ora alle funzioni del past perfect. Lo utilizziamo per parlare di azioni o situazioni verificatesi prima di un certo momento del passato. Guarda queste frasi:

  • We had run out of money before we could complete the renovation works (Avevamo finito i soldi prima di riuscire a completare i lavori di ristrutturazione).
  • He had won three Oscars before he was 30 years old (Aveva vinto tre Oscar prima dei trent’anni).

In questo senso possiamo anche dire che il past perfect si usa per stabilire una cronologia nel passato.  Fra due eventi che sono avvenuti uno dopo l’altro, vogliamo specificare quale evento si è verificato prima e quale dopo. Quest’ultima si esprime al simple past.

  • By the time I realized the mistake, I had already turned in my test. (Quando mi sono accorta dell’errore avevo già consegnato il mio compito, cioè prima consegno e poi mi rendo conto).
  • When Tom came home, his wife had already left (Quando Tom è rientrato a casa sua moglie era già uscita).

La cosa bella è che non importa l’ordine delle due frasi: puoi mettere per prima quella che è accaduta prima e poi quella che è accaduta dopo o viceversa.

Sarà giusto in entrambi i casi:

  • When I arrived at the party Mary had already left
  • Mary had already left when I arrived at the party

Mary ha lasciato la festa prima che io arrivassi: il senso è questo, e l’ordine delle due frasi non lo cambia!

Avverbi di tempo usati con il past perfect

Spesso con il past perfect si utilizzano gli avverbi already (già, cioè prima del tempo indicato), still (ancora, cioè senza cambiamenti rispetto a prima), just (appena, cioè un momento prima del tempo indicato), ever (sempre, cioè in qualsiasi momento prima del tempo specificato) o never (mai, cioè in nessun momento prima del tempo specificato). Ecco qualche esempio di frase al past perfect:

  • I called her home but she had already left (L’ho chiamata a casa ma era già uscita).
  • In January it had not yet snowed (A gennaio non aveva ancora nevicato).
  • I went to meet him when he had just arrived in Rome (Sono andata a conoscerla quando era appena arrivata a Roma).
  • She was the most beautiful girl I had ever seen (Era la ragazza più bella che avessi mai visto).
  • Had you ever visited Paris before you moved there? (Avevi mai visitato Parigi prima di trasferirti?).

I had never met anyone from North Korea before I met Kim (Prima di conoscere Kim non avevo mai conosciuto nessuno della Corea del Nord).

Sei un genitore e vorresti condividere la tua esperienza?

Contattaci e racconta la tua storia

A cosa corrisponde il past perfect simple in italiano?

Dato che, come abbiamo detto, il past perfect si usa per descrivere un’azione anteriore rispetto a un’altra, qualcosa che è accaduto prima di un determinato momento nel passato, possiamo dire che per tradurlo in italiano si usa spesso il trapassato prossimo italiano.

Negli esempi precedenti però ce n’è uno – She was the most beautiful girl I had ever seen (Era la ragazza più bella che avessi mai visto) – dove per tradurre il past perfect si può usare anche il congiuntivo trapassato. In questo caso si introduce un elemento di soggettività, collegato all’opinione.

Quando si usa il past simple e il past perfect?

Come abbiamo visto, mettendo in relazione due eventi accaduti nel passato l’inglese usa il past perfect per specificare quale evento è accaduto prima e il past simple per riferirsi all’azione successiva:

  • Had you filled up with fuel before you left?(Avevi fatto il pieno di carburante: azione precedente. Prima di partire: azione successiva).

Occhio: per esprimere una sola azione, iniziata e conclusa in un momento del passato, l’inglese usa sempre un altro tempo: il simple past:

  • I filled up yesterday (ho fatto il pieno ieri).

Qual è la differenza tra present perfect e past perfect?

Sappiamo che questi due tempi possono confondere i madrelingua italiani sia per analogia di costruzione (verbo to have, uno al presente e uno al passato + participio) sia per delle difformità di uso rispetto alla grammatica italiana che rendono difficile trovare e esatte corrispondenze.

Tuttavia gli usi di questi due tempi sono radicalmente diversi.

Il present perfect:

  • Descrive un’azione iniziata nel passato ma ancora in corso o con effetti sul presente.
  • Il tempo in cui l’azione si è verificata o è cominciata non è definito.
  • L’azione non è né precedente né successiva a nessun’altra.

Invece il past perfect:

  • Descrive un evento che è iniziato e concluso nel passato.
  • Il momento in cui succede l’azione è definito.

L’azione è stata completata prima di un’altra, che ha avuto anch’essa luogo nel passato.

Past perfect simple VS past perfect continuous

Usiamo la forma semplice con i verbi d’azione per sottolineare il completamento di un evento, di solito prima del momento specificato. Invece la forma continua o progressiva si usa spesso in inglese quando devi indicare che un evento o un’azione del passato stava ancora continuando.

  • He had already finished work when we asked him to come out with us (si evidenza che evento è terminato prima che un’altra azione abbia luogo: aveva già finito di lavorare quando gli abbiamo chiesto di uscire con noi). 
  • He had been working all afternoon before leaving (l’ evento viene sottolineato nella sua durata: aveva lavorato tutto il pomeriggio prima di uscire).

E tu come te la cavi con i verbi inglesi? Raccontacelo nei commenti e soprattutto non smettere di fare esercizio!

5/5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe piacerti
Scegli una lingua
Down arrow icon
Russia Global English Czech Republic Italy Portugal Brazil Romania Japan South Korea Spain Chile Argentina Slovakia Turkey Poland Israel Greece Malaysia Indonesia Hungary France Germany Global العربية Norway India India-en Netherlands Sweden Denmark Finland
Cookie icon
Utilizziamo i cookie per semplificare l'uzo del nostro sito. Visitando il sito, Lei accetta di salvare i cookie nel tuo browser.