Scrolltop arrow icon
Left arrow icon All categories
Close icon
Novità
Apprendimento dell'inglese
Novakid per genitori
IT
IT flag icon
Mobile close icon
Greșeli gramaticale frecvente: Profesorul ne spune cum le putem evita
CTA background
Prenota le migliori lezioni d'inglese per tuo figlio
PROVA GRATIS
Share
LinkedIn share icon
19.02.2024
Time icon 8 min

Introverso, intuitivo, sentimentale. I tipi di personalità e a cosa serve conoscerli.

Table of contents

Nel corso del tempo, la psicologia ha elaborato diverse teorie sulla personalità. Saperne di più sulla personalità può aiutarci a capire meglio le nostre emozioni e i nostri comportamenti e può migliorare le nostre interazioni. Vediamo come diverse teorie descrivono i tipi di personalità. 

Che cos’è la personalità?

Prima di addentrarci nella descrizione dei tipi di personalità e dei tratti di personalità, vediamo che cos’è la personalità. In psicologia, la personalità è l’insieme dei tratti e delle caratteristiche distintive di ogni persona, che influenzano il modo di pensare, di sentirsi e di comportarsi. Per esempio, si può essere più o meno estroversi, più o meno carismatici, amare le novità o temerle, essere più o meno sensibili. Ognuno di noi presenta un mix unico di questi e tanti altri aspetti.

Capire qual è la propria personalità può aiutarci a capire le nostre reazioni o renderci più consapevoli di cosa “fa per noi” e cosa no. Conoscere il proprio tipo di personalità ci aiuta ad essere più consapevoli, identificare i nostri punti di forza e di debiolezza e a comprendere meglio le nostre reazioni emotive e i nostri comportamenti. La personalità inoltre influisce sul nostro stile genitoriale e sul nostro stile di apprendimento. Se sei curioso, fai il nostro test per scoprire che tipo di genitore sei e qual è lo stile di apprendimento del tuo bambino. 

I nostri corsi di inglese online per bambini e bambine tengono conto della diversità negli stili di apprendimento, utilizzando metodi di insegnamento diversi e diverse sollecitazioni per aiutare l’apprendimento. 

Tipi di personalità: la teoria dei 4 temperamenti

La più antica teoria della personalità si deve a Ippocrate,celebre medico e filosofo greco vissuto intorno al V secolo a.C. considerato il padre della medicina moderna. Ippocrate definì quattro tipi di personalità in base al temperamento fondamentale presente nel suo corpo: melanconico, collerico, flemmatico, sanguigno. 

La teoria dei quattro temperamenti definisce quattro tipi di personalità principali, ognuno associato a un umore corporeo:

  • Sanguigno: persona ottimista e socievole, mostra entusiasmo e capacità di leadership, a volte impulsiva. 
  • Collerico: persona ambiziosa e determinata e con una forte volontà, facilmente irritabile.
  • Melanconico: è pensieroso e analitico, creativo e perfezionista, tende alla tristezza.
  • Flemmatico: è tranquillo, affidabile e calmo, ma può essere troppo riservato e indeciso.
Sei un genitore e vorresti condividere la tua esperienza?
Contattaci e racconta la tua storia

La teoria della personalità di Jung: gli 8 tipi di personalità

Jung, psichiatra svizzero e allievo di Freud, sviluppò una teoria dei tipi psicologici che distingue tra diverse combinazioni di funzioni psicologiche (sensazione, intuizione, pensiero e sentimento) e orientamenti (introversione ed estroversione), dando vita a otto tipi di personalità principali. 

  1. Riflessivo Introverso: tende a riflettere profondamente, concentrandosi sui concetti e sulle idee più che sull’interazione sociale. Queste persone sono spesso percepite come riservate o distaccate.
  2. Riflessivo Estroverso: è pragmatico, logico e orientato all’azione. Preferisce prendere decisioni basate sulla logica. Bravo comunicatore e buon leader. 
  3. Sentimentale Estroverso: creativo, con un ricco mondo interiore, possono avere un forte legame con la natura o con l’arte. Preferiscono lavorare in solitudine o in piccoli gruppi.
  4. Sentimentale Estroverso: vivacemente coinvolto nel mondo esterno, ricerca novità e piacere, e si adatta facilmente alle situazioni.
  5. Sensoriale Introverso: profonda riflessione e attenzione ai significati nascosti e alle possibilità future piuttosto che ai dettagli concreti. Vivono molto nel loro mondo interiore, spesso pieno di idee innovative.
  6. Sensoriale Estroverso: sempre alla ricerca di nuove possibilità e idee, spesso ispirati dal cambiamento e dall’innovazione. Amano esplorare concetti teorici e sono spesso molto carismatici.
  7. Intuitivo introverso sensibili, empatici e spesso si dedicano a sostenere e curare le persone a loro vicine. La loro comprensione e compassione li rendono consiglieri e amici preziosi.
  8. Intuitivo Estroverso: estremamente attenti agli altri, spesso si pongono come mediatore all’interno di un gruppo. Sono socievoli, calorosi e spesso si impegnano in cause sociali.

Secondo Jung ogni individuo possiede elementi di tutti i tipi psicologici, con uno o più tratti che dominano la personalità conscia, mentre altri rimangono nell’inconscio. Questa visione sottolinea l’importanza dell’integrazione dei vari aspetti della personalità per il benessere psicologico e lo sviluppo personale.

Teorie della personalità: i 16 tipi di personalità MBTI

La teoria delle personalità del Myers-Briggs Type Indicator (MBTI) classifica le personalità in 16 tipi basati su quattro caratteri opposti: Estroversione (E) vs. Introversione (I), Sensing (S) vs. Intuition (N), Thinking (T) vs. Feeling (F), e Judging (J) vs. Perceiving (P). 

Ecco descritti nelle loro caratteristiche principali i 16 tipi di personalità MBTI:

  • 1. ISTJ – Il Logistico: pratico, fatto e affidabile.
  • 2. ISFJ – Il Difensore: protettivo, premuroso e attento.
  • 3. INFJ – L’Avvocato: intuitivo, idealista e visionario.
  • 4. INTJ – L’Architetto: strategico, logico e innovativo.
  • 5. ISTP – Il Virtuoso: sperimentatore, audace e pratico.
  • 6. ISFP – L’Avventuriero: artistico, curioso e spontaneo.
  • 7. INFP – Il Mediatore: empatico, idealista e leale.
  • 8. INTP – Il Logico: inventivo, critico e analitico.
  • 9. ESTP – L’Imprenditore: energetico, intelligente 
  • 10. ESFP – L’Animatore: socievole, vivace e divertente.
  • 11. ENFP – Il Campione: entusiasta, creativo e socievole.
  • 12. ENTP – L’Innovatore: arguto, curioso e originale.
  • 13. ESTJ – L’Esecutivo: organizzato, deciso e efficiente.
  • 14. ESFJ – Il Console: cordiale, responsabile e premuroso.
  • 15. ENFJ – Il Protagonista: carismatico, ispiratore e altruista.
  • 16. ENTJ – Il Comandante: assertivo, leader e visionario.

Questa teoria delle personalità viene utilizzata nelle scuole e in ambito professionale, per facilitare la crescita personale e il lavoro di squadra, ma è stata criticata per mancanza di rigore scientifico. Resta comunque uno strumento utile per l’auto-riflessione e la comprensione interpersonale.

Teorie della personalità: il modello dei Big Five

La teoria dei Big Five non classifica le persone in tipi fissi di personalità, ma descrive la personalità attraverso cinque dimensioni o tratti. Questi tratti rappresentano un continuum e ogni persona può avere vari gradi di ciascun tratto. Ecco le cinque dimensioni:

  1. Estroversione: riguarda il livello di socievolezza ed energia. Le persone con punteggi elevati in estroversione sono spesso affabili e energiche, mentre quelle con punteggi bassi possono essere più riservate e introverse.
  2. Amicalità (Accordo): questo tratto riflette quanto una persona sia compassionevole e collaborativa verso gli altri, invece che sospettosa e antagonistica. Un punteggio alto indica una persona cordiale e cooperativa, un punteggio basso può indicare una persona più competitiva o anche ostile.
  3. Coscienziosità: indica la tendenza di una persona ad essere organizzata, affidabile e responsabile. Chi ha punteggi alti in questo tratto tende ad essere meticoloso e orientato agli obiettivi, mentre punteggi bassi possono indicare una maggiore flessibilità o disorganizzazione.
  4. Stabilità emotiva (oppure basso Neuroticismo): la tendenza di una persona a sperimentare emozioni negative come ansia, rabbia o depressione. Punteggi bassi in neuroticismo (o alti in stabilità emotiva) indicano una persona generalmente calma e resiliente.
  5. Apertura mentale: Questo tratto della personalità riflette la disponibilità di una persona a sperimentare nuove esperienze, essere creativa e aperta a diverse idee, valori e sentimenti. Un punteggio alto indica una persona curiosa e creativa, mentre un punteggio basso indica una persona più tradizionale o pragmatica.

Invece di definire tipi rigidi, la teoria dei Big Five permette una valutazione più sfumata e personalizzata della personalità, considerando che ogni individuo presenta una combinazione unica di livelli in ciascuna di queste dimensioni.

Questa breve rassegna di alcune delle teorie della personalità mostra l’importanza di queste teorie nel campo dell’apprendimento, per capire come ognuno impara in modo diverso. Per fare un esempio semplice: gli estroversi possono fare con piacere un lavoro di gruppo mentre gli introversi preferiscono attività individuali o online. Essere più consapevole dei tuoi tratti di personalità può aiutarti a capire quale è il metodo di studio più efficace per te. 

Rate this post

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You might also like
Giochi e attività con i bambini
Giochi e attività con i bambini
Choose a language
Down arrow icon
Russia Global English Czech Republic Italy Portugal Brazil Romania Japan South Korea Spain Chile Argentina Slovakia Turkey Poland Israel Greece Malaysia Indonesia Hungary France Germany Global العربية Norway India India-en Netherlands Sweden Denmark Finland
Cookie icon
Utilizziamo i cookie per semplificare l'uzo del nostro sito. Visitando il sito, Lei accetta di salvare i cookie nel tuo browser.