Scrolltop arrow icon
Left arrow icon Tutte le categorie
Close icon
Novità
Apprendimento dell'inglese
Novakid per genitori
IT
IT flag icon
Mobile close icon
CTA background
Prenota le migliori lezioni d'inglese per tuo figlio
PROVA GRATIS
Condividi
LinkedIn share icon
Mamma, papà e bambino, concetto
Come spiegare qualcosa ai bambini
Star icon
23.05.2023
Time icon 6 min
Comment icon 0 commenti

Come spiegare l’amore ai bambini: la guida per genitori

Indice dei contenuti

Spiegare l’amore ai bambini è una faccenda complicata ma soltanto in apparenza. Quando tuo figlio comincia a sollecitare risposte sulla vita hai sempre il timore di non trovare le parole giuste e questo accade anche quando arrivano domande come “Che cos’è l’amore?” o “Cosa si prova quando si è innamorati?”. 

In effetti, cosa significa amare una persona? L’amore per un fratello è diverso dall’amore per un amico? E l’amore è qualcosa che può finire? Ecco una guida semplice e chiara per affrontare questo argomento con i bambini nella maniera migliore, a partire dalle domande più comuni di bambini e bambine sull’amore.

Che cos’è l’amore? Come spiegarlo ai più piccoli

Secondo una ricerca della Duke University i bambini a tre/quattro anni associano l’amore ai genitori, al cane, al gatto, agli abbracci e alle caramelle; a cinque anni riescono a legare l’amore a un concetto più ampio come “tutto ciò che è bello” mentre a sei anni sono in grado di esprimere le proprie emozioni in maniera più variegata. Dunque per i bambini non è semplice capire che cos’è l’amore anche se istintivamente sanno che passare del tempo al parco giochi con mamma e papà è amore. 

Condividere una lezione di inglese online è amore. Raccontargli una fiaba della buonanotte è senza dubbio amore. Tuo figlio lo sa. Eppure ora ha bisogno di trovare le parole adatte per definire l’amore vero. Come fare?

Senza dubbio i bambini mostrano di associare l’amore alle esperienze e alle persone che stimolano una sensazione di benessere e piacevolezza. Ecco perché se tuo figlio non ha ancora cominciato la scuola primaria puoi spiegare cosa sia l’amore usando queste esperienze concrete che conosce bene e che lo fanno stare bene. Una passeggiata nel parco, partecipare a una festa con i suoi amici, organizzare un weekend in famiglia. Mentre fate queste esperienze spiega a tuo figlio che questo è l’amore.

Come spiegare la definizione di “amore vero”

Poiché il cervello dei bambini non è ancora pronto per i concetti astratti, occorre trovare la maniera giusta per trovare la definizione dell’amore. E allora fanno al caso nostro le cose che bambine e bambini possono sperimentare nella quotidianità. “L’amore è un giardino” diceva l’antico poeta Rumi e questa è una bella frase sull’amore per bambini, che aiuta a cominciare a descrivere l’amore insieme alle sue componenti principali:

  • Cura. Se vogliamo che le piante del giardino crescano e fioriscano occorre dare acqua e attenzione in maniera regolare.
  • Rispetto. Che cos’è l’amore? Prima di tutto è rispetto, come dobbiamo rispettare i fiori senza strapparli né coglierli. 
  • Fiducia. Il giardino darà i frutti quando sarà il momento giusto. Non ha senso mostrare impazienza.
  • Condivisione. Il giardino è più bello se anche gli altri possono avvicinarsi e godere dei suoi colori.
  • Tolleranza. Un giardino non sarà mai esattamente come lo vuoi tu. Ma va bene lo stesso, è comunque bellissimo.

Per cominciare a spiegare l’amore ai bambini, l’immagine del giardino può essere utile. 

Cosa vuol dire amare una persona?

I bambini vogliono arrivare al cuore della questione. Il giardino è una bella metafora ma cosa vuol dire amare una persona? E cosa si prova quando si è innamorati? Descrivere l’amore per un figlio o per il partner non è facile neanche per gli adulti, figuriamoci provare a spiegarlo a bambine e bambini. Per questo è importante partire da cose concrete. Per esempio:

  • Insegnagli ad accudire l’animale di casa. Se avete un cane o un gatto, coinvolgi attivamente tuo figlio o tua figlia nella cura. Andate insieme a comperare il cibo. Giocate insieme al vostro animale domestico. 
  • Racconta fiabe sull’amore. Puoi provare a tu una fiaba sull’amore per tuo figlio. Anche questo gesto è amore puro.
  • Ama te stesso, specialmente il tuo corpo. Mostra a tuo figlio che l’amore per sé stessi è molto importante. Se ti accetti come sei e compi delle azioni che ti fanno stare bene, tuo figlio capirà che anche questo è amore.

Mentre vivete queste esperienze, la mente del bambino acquisisce in maniera stabile e definitiva cosa sia l’amore. E impara anche a trovare le parole per dirlo.

Sei un genitore e vorresti condividere la tua esperienza?
Contattaci e racconta la tua storia

Come faccio a sapere se amo qualcuno?

I bambini hanno bisogno di riconoscere il sentimento d’amore rispetto a sentimenti diversi come la gratitudine, la felicità, la rabbia. Hanno bisogno dell’aiuto di un genitore per capire che cos’è l’amore e cosa si prova quando si è innamorati, partendo dalle attività che svolgono ogni giorno. Per questo è utile cominciare a ragionare sul sentimento che provano quando fanno una determinata esperienza. 

La scrittrice per bambini Alicia Ortego ha una ricetta: “L’amore è un atteggiamento positivo nei confronti di qualcuno o di qualcosa. Significa che ti piace. E che sei contento quando giochi, comunichi o fai qualsiasi cosa con quella persona o con quell’oggetto”

 

Dunque occorre cominciare a fare degli esempi al tuo bambino: “Ti piace giocare con papà? Sei triste quando il papà non c’è? Allora significa che lo ami”. Si tratta di esplicitare con le parole quello che tuo figlio sente ma che non riesce a esprimere adeguatamente. Imparare a riconoscere che cos’è l’amore è fondamentale e lo aiuterà a capire meglio cosa prova quando sarà adulto. 

Parlare d’amore aiuta anche a sviluppare l’intelligenza emotiva nei bambini e nelle bambine, una competenza fondamentale per gestire le loro relazioni importanti quando saranno grandi.

Cosa si prova quando si è innamorati?

Si può provare a descrivere l’amore per un figlio, ma più complicato è rispondere alla domanda sull’amore tra i genitori. Cosa si prova quando si è innamorati? Nonostante gli adulti siano convinti che i bambini non comprendano davvero la qualità del sentimento che scorre tra i genitori, la realtà è che riescono a leggerlo in maniera sottile e profonda tanto da acquisire stabilmente delle modalità di amore vissute nella famiglia. 

Quindi, la cosa importante non è tanto spiegare l’amore ai bambini a parole o descrivere cosa si prova quando si è innamorati, ma mostrare ai bambini nelle piccole cose quotidiane che i genitori si vogliono bene, si rispettano a vicenda e che tollerano le differenze di vedute. Puoi spiegare al tuo bambino che l’amore romantico è fatto della stessa sostanza dell’amore per un figlio, poiché viene costruito quotidianamente e mostra le stesse caratteristiche: la voglia di stare insieme, il supporto, il piacere di condividere la giornata. 

Puoi aggiungere che l’amore degli adulti non è soltanto piacevole e cioè che ci sono dei momenti nei quali occorre mettere da parte le proprie esigenze per andare incontro all’altro. E questo è un bel modo per spiegare che cos’è l’amore ai bambini. 

Mi piace quella compagna di classe. E se lei non mi ama?

Può darsi che tuo figlio voglia sapere che cos’è l’amore perché si è innamorato di una compagna di classe. Non commettere l’errore di scherzarci su! Anche se pensi che l’amore romantico sia una faccenda esclusiva degli adulti, i bambini possono provare un sentimento molto forte nei confronti dei coetanei. 

Il suggerimento è quello di prendere sul serio i suoi sentimenti e le sue paure. Essere rifiutati è una esperienza dolorosa a tutte le età. Puoi spiegare che l’amore è bello soltanto quando è reciproco e che voler bene a qualcuno significa essere gentili con quella persona, darle una mano se ha bisogno e rispettare le sue decisioni.

Tre modi pratici per parlare di amore ai bambini

Se tuo figlio vuole capire cosa significa amare una persona, puoi usare queste tre esperienze per spiegarlo in modo semplice:

  • Prendi l’album fotografico della famiglia e mostra come nel tempo si è evoluta la tua famiglia a partire dai tuoi nonni e dai tuoi genitori. Usa le foto per raccontare aneddoti piacevoli ed emozionanti spiegando che l’amore tra queste persone ha portato alla sua nascita.
  • Se un membro della tua famiglia ha bisogno di aiuto, puoi coinvolgere tuo figlio e farlo diventare protagonista di una buona azione. Amare una persona significa stargli vicino e aiutarla: potete andare a trovare un nonno in ospedale oppure andare a fare la spesa alla zia con l’influenza. Anche questo è un modo pratico per spiegare che cos’è l’amore.
  • Per il compleanno di un membro della famiglia ideate un regalo che sia il prodotto di un’idea su misura. Coinvolgi anche in questo caso tuo figlio. Fate insieme un biglietto di auguri fai da te o portate il festeggiato a mangiare il gelato. Tuo figlio capirà facilmente che amare qualcuno significa renderlo felice.

E tuo figlio ti ha mai chiesto cos’è l’amore o cosa si prova quando si è innamorati? Come te la sei cavata? Scrivi la tua esperienza nei commenti!

Novakid è una scuola online che propone corsi di inglese per ragazzi. I nostri articoli sono letti da tantissimi genitori in tutto il mondo. Essere genitori non è facile e con il nostro blog vogliamo aiutare chi cerca risposte ai piccoli problemi quotidiani legati alla genitorialità.

Rate this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe piacerti
Come spiegare qualcosa ai bambini
Un ragazzo innaffia una pianta, illustrazione
Come spiegare qualcosa ai bambini
Come spiegare qualcosa ai bambini
Scegli una lingua
Down arrow icon
Russia Global English Czech Republic Italy Portugal Brazil Romania Japan South Korea Spain Chile Argentina Slovakia Turkey Poland Israel Greece Malaysia Indonesia Hungary France Germany Global العربية Norway India India-en Netherlands Sweden Denmark Finland
Cookie icon
Utilizziamo i cookie per semplificare l'uzo del nostro sito. Visitando il sito, Lei accetta di salvare i cookie nel tuo browser.