Scrolltop arrow icon
IT
IT flag icon
Mobile close icon
Condividi
LinkedIn share icon
Anno nuovo: i buoni propositi che fanno bene ai bambini
Novakid per i genitori
Star icon
29.12.2022
Time icon 5 min
Comment icon 0 commenti

Anno nuovo: i buoni propositi che fanno bene ai bambini

Indice dei contenuti

Anno nuovo, vita nuova. Anche per i bambini. Fare una lista di buoni propositi per l’anno nuovo può essere utile anche ai bambini: è il modo perfetto per imparare l’importanza di impegnarsi per un risultato e per capire che per ottenere risultati servono tempo e perseveranza.

Vediamo come puoi aiutare i bambini a fare una lista di buoni propositi per l’anno nuovo e come fare in modo che sia un’attività divertente e gratificante. E poi, hai mai pensato di fare una lista di buoni propositi per l’anno nuovo per la famiglia nel suo insieme? Può essere un’idea.

Chi sceglie i buoni propositi per l’anno nuovo?

La risposta a questa domanda è una sola: devono essere i bambini a scegliere i loro propositi per l’anno nuovo. Se sei tu a imporre un obiettivo da raggiungere, non è più un buon proposito ma un compito da eseguire, che è un’altra cosa. Quindi, la prima cosa da tenere a mente è che siano i bambini a decidere quali sono i loro buoni propositi per l’anno nuovo. E se non hanno voglia di fare una lista di buoni propositi? Allora puoi proporre degli obiettivi da raggiungere come famiglia, tutti insieme. Come vediamo sotto.

Se invece i bambini hanno solo bisogno di spunti, puoi dare qualche suggerimento scegliendo anche obiettivi divertenti, non solo cose noiose e difficili.  Per esempio: imparare ad andare in bicicletta. Oppure, per i più grandi, prendere una certificazione di inglese per bambini. Nel paragrafo sotto trovi alcune idee di propositi per il nuovo anno per bambini e famiglie. 

Buoni propositi per il nuovo anno: realistici e misurabili

I bambini tendono a compiacere i genitori (e Babbo Natale) e potrebbero scegliere come buoni propositi degli obiettivi irraggiungibili o molto generici. Per esempio “voglio essere più buono”, oppure “ terrò sempre in ordine la mia camera” o “non farò più i capricci”, “non litigherò più con mio fratello”. Un applauso alle buone intenzioni. Ma naturalmente si tratta di obiettivi impossibili da raggiungere.

Quindi…. puoi aiutare tua figlia o tuo figlio a stabilire obiettivi semplici e specifici che ha più possibilità di raggiungere. Invece di “terrò sempre in ordine la stanza”, un nuovo proposito per il nuovo anno può essere “ metterò a posto i giocattoli (oppure i libri e quaderni sulla scrivania) la sera prima di andare a letto”. Invece di “sarò buona”, meglio stabilire che “quando mamma o papà mi chiamano cercherò di rispondere subito” oppure “mi sforzerò di ricordarmi di dire grazie e per favore”. 

Se i buoni propositi per l’anno nuovo dei bambini sono piccoli e specifici, sarà più facile vedere dei risultati e quindi sentirsi gratificati e avere voglia di continuare a impegnarsi. E naturalmente, l’obiettivo non è di riuscire a mantenere i buoni propositi per tutto l’anno, ma di impegnarsi a migliorare almeno un po’. 

La lista dei buoni propositi: let’s make it fun!

Ma come si fa a realizzare davvero i buoni propositi per il nuovo anno? Naturalmente è tutta questione di motivazione: i bambini devono avere voglia di continuare a impegnarsi, e per mantenere alta la motivazione serve rendere la cosa divertente e prevedere una gratificazione. Proprio come succede per i corsi di inglese per bambini, e noi che siamo esperti nell’insegnamento di inglese ai bambini lo sappiamo bene.

Per mantenere la motivazione ti consigliamo anche di scegliere propositi per il nuovo anno che siano divertenti e con un obiettivo concreto. Per esempio: risparmiare per comprare un certo giocattolo, imparare ad andare in bicicletta. Tutte cose che insegnano ai bambini a impegnarsi nel lungo periodo per ottenere un certo risultato, ma che alla fine prevedono una gratificazione concreta. 

Per mantenere la motivazione potete scrivere una lista dei buoni propositi per tutti i membri della famiglia e prevedere dei momenti durante l’anno per verificare come sta andando. Per esempio, la prima domenica del mese potete guardare tutti insieme la lista e parlare dei progressi che avete fatto. Sarà l’occasione giusta per premiare i bambini per il loro impegno, anche se non hanno raggiunto esattamente l’obiettivo che si erano proposti.  E per prevedere una gratificazione: un piccolo regalino, un’uscita speciale tutti insieme oppure anche solo un abbraccio e un bel “bravissima, ti sei impegnata molto in questo mese nei tuoi buoni propositi!”

Idee di buoni propositi per l’anno nuovo per bambini e famiglie

Se ti serve qualche idea di buoni propositi per l’anno nuovo per i bambini o per la famiglia nel suo insieme, eccone alcune che potrebbero piacerti. Si spazia dall’essere più attenti all’ambiente, a fare più movimento, passare del tempo di qualità insieme, o impegnarsi in una buona causa. 

Buoni propositi per l’anno nuovo per tutta la famiglia:

  • ridurre il consumo di plastica (scegliere prodotti imballati in cartone, comprare detersivi sfusi, scegliere la saponetta invece del bagnoschiuma in plastica)
  • ridurre il consumo di benzina ( andare a piedi quando possibile, usare di più i mezzi pubblici, usare la bicicletta)
  • fare un gioco di società tutti insieme una sera ogni tot, invece di guardare la televisione
  • spegnere sempre i telefonini all’ora dei pasti
  • fare una gita/ passeggiata al parco/ giro in bici tutti insieme una volta al mese/settimana
  • iscriversi a un’associazione che si impegna nella protezione dell’ambiente
  • fare un’adozione a distanza
  • sforzarsi di dire grazie e per favore
  • comprare un salvadanaio familiare e risparmiare tutti per un obiettivo deciso insieme

La lista dei buoni propositi è potenzialmente infinita, e i buoni propositi per il nuovo anno naturalmente cambiano da famiglia a famiglia. L’importante è decidere insieme e impegnarsi insieme, bambini e genitori, sempre in modo leggero e giocoso. 

E tu hai già in mente la lista dei buoni propositi per il nuovo anno?

 

Ti è piaciuto questo articolo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Arrow icon Previous
Novakid per i genitori
07.12.2022
Time icon 5 min
Bambini distratti: consigli della psicologa per migliorare l’attenzione e individuare un disturbo
Next Arrow icon
Novakid per i genitori
05.01.2023
Time icon 7 min
Sviluppare l’intelligenza emotiva nei bambini: come e perché
Choose a language
Down arrow icon
RU flag icon Russia EN flag icon Global English CZ flag icon Czech Republic IT flag icon Italy PT flag icon Portugal BR flag icon Brazil RO flag icon Romania JP flag icon Japan KR flag icon South Korea ES flag icon Spain CI flag icon Chile AR flag icon Argentina SK flag icon Slovakia TR flag icon Turkey PL flag icon Poland IL flag icon Israel GR flag icon Greece MY flag icon Malaysia ID flag icon Indonesia HU flag icon Hungary FR flag icon France DE flag icon Germany ARAB flag icon Global العربية NO flag icon Norway IN flag icon India IN-EN flag icon India-en NL flag icon Netherlands SE flag icon Sweden DK flag icon Denmark FI flag icon Finland
Cookie icon
Utilizziamo i cookie per semplificare l'uzo del nostro sito. Visitando il sito, Lei accetta di salvare i cookie nel tuo browser.