Scrolltop arrow icon
Left arrow icon Tutte le categorie
Close icon
Novità
Apprendimento dell'inglese
Novakid per genitori
IT
IT flag icon
Mobile close icon
CTA background
Prenota le migliori lezioni d'inglese per tuo figlio
PROVA GRATIS
Condividi
LinkedIn share icon
Verbi ausiliari in inglese: cosa sono e come si usano?
Grammatica
Star icon
09.02.2024
Time icon 10 min
Comment icon 0 commenti

Verbi ausiliari in inglese: cosa sono e come si usano?

Indice dei contenuti

Benvenuto, anche tu ami la lingua inglese e – perché no? – la sua grammatica? Sei nel posto giusto, il blog di chi impara l’inglese senza stress, anzi divertendosi anche un po’. L’articolo di oggi ti accompagnerà nel mondo degli ausiliari inglesi. 🤓 Niente paura: rispetto ai verbi italiani, quelli inglesi non ti stordiscono con coniugazioni infinite. Bisogna solo capire in che cosa consiste la funzione ausiliare, quali sono e come si comportano i verbi ausiliari inglesi e come si costruiscono le frasi positive, negative e interrogative.

Le nostre mini lezioni di grammatica si rivolgono a tutti, anche a chi ha solo un inglese per principianti o ai bambini (sì, Novakid insegna ai bambini inglese in 49 paesi del mondo!). Per questa ragione accompagniamo la teoria sui verbi ausiliari con esempi, frasi per mostrare l’uso nella lingua parlata, schemi, una lista degli errori più comuni. E finiremo con un test pratico.

Che cos’è un verbo ausiliare?

Cominciamo dall’inizio. Cioè dall’origine della parola ausiliare (in inglese auxiliary). Sapevi che viene dal latino auxilium, che vuol dire…. aiuto! 🩷

Quindi gli ausiliari sono verbi che aiutano altri verbi, che chiameremo principali o main verbs in inglese. La prima caratteristica di una frase con verbo ausiliare è proprio questa: ci sono sempre due verbi in combinazione: un verbo ausiliare + verbo principale. Guarda gli esempi seguenti:

  • I am going to the movies [ am – ausiliare to be + going – verbo to go]
  • I have seen Avatar three times [ have – ausiliare + seen – verbo to see]
  • Do you like cinema? [do – ausiliare to do + like]
  • Yes, but I can’t go to the cinema very often. [ can’t – ausiliare can + go]

A cosa serve l’ausiliare in inglese?

Questo genere di verbo trova un utilizzo generale. Continua a leggere e te ne accorgerai.

Tempi verbali composti

Gli ausiliari vengono utilizzati principalmente per creare i tempi composti, come quelli che in inglese si chiamano perfect tenses (I have seen) o continuous (I am going). Vedremo nel paragrafo successivo 👇 in che maniera l’ausiliare inglese partecipa alla formazione dei tempi composti.

Per ora diciamo che i verbi ausiliari aiutano ad esprimere:

  • Quando un’azione è avvenuta: I have studied (passato) / I will study (futuro).
  • La sua durata: I’ve been studying (sto studiando già da un po’).

Forma passiva del verbo

Ci servono per le voci passive (leggi il nostro articolo sulla forma passiva del verbo per saperne di più):

  • Taylor Swift has millions of fans (attivo).
  • Taylor Swift is followed by millions of fans (passivo).

Interrogative e negative

Poi, il verbo ausiliare in inglese ha anche una funzione fondamentale: ci permette di fare le domande e le frasi negative. Osserva lo schema seguente (in neretto il verbo ausiliare esempio):

Frase positiva Interrogativa Negativa
Laura speaks English, Does Laura speak English? Laura doesn’t speak English.
I have been to England many times I have never been to England.
Have you ever been to England?
Paul is not watching TV.
Is Paul watching TV? Paul is watching TV.
My mother can swim. Can your mother swim? My mother cannot swim
My team will win the championship. Will my team win the championship? My team will not win the championship

 

Enfasi

Ma non è finita qui. Il verbo ausiliare to do ci serve a dare maggiore enfasi alle frasi, a esprimere il concetto con più forza:

  • I do love learning French! (Studiare francese mi piace davvero).
  • John does know his job (John sa fare davvero il suo lavoro)

Yes/No questions e risposte brevi

Le Yes/No question sono domande che prevedono come risposta un sì o un no. Per questa ragione, sono anche chiamate domande chiuse. Per esempio:

  • What did you have for dinner? Non è una domanda chiusa ma aperta, perché puoi rispondere quello che vuoi: pollo, pesce, pizza ecc.
  • Did you have chicken for dinner? Invece è una domanda chiusa, una Yes/No question perché puoi rispondere solo Sì o NO.

Per formare una Yes/No question ti serve per forza l’ausiliare, a meno che il verbo principale sia to be, oppure il tempo verbale sia continuous. In tutti gli altri casi, si aggiunge una forma coniugata di to do, to have o un modale:

  • Did you finish your homework? Yes/No
  • Can you come to the movie tonight? Yes/No
  • Have you met her before yet? Yes/No

💡La cosa bella degli ausiliari inglesi. È che puoi utilizzarli invece del sì o del no. Guarda qui:

  • Did you finish your homework? I did.
  • Can you come to the movie tonight? I can’t.
  • Have you met her before yet? I have.

Tag questions

Ne abbiamo già parlato nel nostro articolo sulle question tag, quindi non ci ripeteremo anche qui.

Osserviamo solo che in inglese, le tag questions usano un pronome + il verbo ausiliare che meglio si adatta al tempo e alla modalità dell’affermazione.

  • The lesson is still going on, isn’t it?
  • John can’t come to the party, can he?
  • You’ve never met Paula, have you?

Sei un genitore e vorresti condividere la tua esperienza?

Contattaci e racconta la tua storia

Quali sono gli ausiliari inglesi?

Ok, nei paragrafi precedenti ti abbiamo dato qualche anticipazione 😉ma qui trovi la lista completa con esempi.

Verbi ausiliari principali

I verbi ausiliari propriamente detti sono:

  • to be: si usa per formare i tempi continui
  • to have: forma i tempi perfetti
  • to do: si usa per le domande, le negative e per dare enfasi.

Be & Have

I verbi in inglese Essere e Avere servono, come abbiamo visto a formare i tempi composti insieme al participio e al gerundio.

Ausiliare Tempi continui (con il gerundio)  Tempi perfetti (con il participio) Tempi perfetti continui (con il participio e il gerundio) Verbo avere / Verbo essere ausiliare Esempi

 
Be Present continuous 
 

 
I am working
Past continuous 
 

 
I was working
Future continuous
 

 
I will be working
Have
 
Present perfect 
 
I have worked

 
Past perfect 
 
I had worked

 
Future perfect
 
I will have worked
Be + Have
 

 
Present perfect continuous I have been working

 

 
Past perfect continuous  I had been working

 

 
Future perfect continuous  I will have been working

 

👀Ma attenzione, to have, to be e to do possono anche essere usati in modo indipendente:

  • I have three children (Ho tre figli).
  • Julia is my sister (Julia è mia sorella).
  • Laura always does her homework (Laura fa sempre i compiti).

E allora come fare per distinguerli? Guarda se c’è un secondo verbo dopo: se lo trovi vuol dire che have, be e do sono usati come ausiliari:

  • I have raised three children (have + raised: 2 verbi).
  • Julia is sleeping (is + sleeping: 2 verbi).
  • Did Laura do her homework today? (did + do: 2 verbi).

Ausiliari modali

Gli ausiliari modali, o modal verbs, sono usati per dare una diversa sfumatura di significato al verbo principale. Il più delle volte, la modalità si riferisce a situazioni ipotetiche, a probabilità, possibilità, potere, dovere, capacità, permesso, richieste, suggerimenti, comandi, obblighi, abitudini.
Essi sono:

Se vuoi saperne di più, dai un’occhiata al nostro articolo sui modal verbs. Qui guardiamo qualche caso d’uso.

Verbo modale ausiliare esempio:

  • It might snow: c’è la possibilità che piova.
  • I can swim: ho la capacità di nuotare.
  • I must go to work: ho l’obbligo o la necessità di andare a lavorare.
  • May I borrow your pen? Ti faccio la richiesta di prendere in prestito la tua penna.

Verbi ausiliari in inglese: errori più comuni

Ed ecco una lista degli errori più comuni con i verbi ausiliari inglesi. Facci attenzione: evitare questi errori comuni ti aiuterà a migliorare l’accuratezza e la chiarezza delle frasi.

Sbagliare la concordanza fra il soggetto e il verbo:

❌The team are playing well. 

✔️ The team is playing well.

Confondere do e does nelle domande:

❌Do he like ice cream?

✔️ Does he like ice cream?

Mettere la -s con soggetto alla 3a persona singolare dopo un modale:

❌Tom may arrive late tonight

✔️ Tom may arrives late tonight

Usare did not/ didn’t + il verbo al simple past nelle frasi negative:

❌I didn’t met Jane on Friday

✔️ I didn’t meet Jane on Friday

Usare did + forma base del verbo invece che il simple past nelle frasi affermative:

❌He did go to the store yesterday

✔️ He went to the store yesterday

Usare due ausiliari modali uno dopo l’altro:

❌ I might can come to the party.

✔️ I can come to the party.

Esercizi online sugli ausiliari inglesi

E dopo la spiegazione, eccoci finalmente al nostro momento test! 💪 Qui di seguito trovi dieci coppie di frasi con ausiliari. Per ogni coppia, scegli la frase formulata in modo corretto.

1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.
8.
9.
10.
Controlla le risposte
Controlla le risposte
Rate this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe piacerti
Scegli una lingua
Down arrow icon
Russia Global English Czech Republic Italy Portugal Brazil Romania Japan South Korea Spain Chile Argentina Slovakia Turkey Poland Israel Greece Malaysia Indonesia Hungary France Germany Global العربية Norway India India-en Netherlands Sweden Denmark Finland
Cookie icon
Utilizziamo i cookie per semplificare l'uzo del nostro sito. Visitando il sito, Lei accetta di salvare i cookie nel tuo browser.